SOCIAL NETWORK / Una nuova funzione di Google per effettuare ricerche per parole chiave all’interno di Twitter

- La Redazione

Un nuovo strumento di Google per effettuare ricerche all’interno di Twitter. La funzione integra quanto già attivato lo scorso dicembre per query in tempo reale in 40 lingue diverse su MySpace, Facebook e Buzz

twitterR375_10nov08

Un nuovo strumento di Google per effettuare ricerche all’interno di Twitter. Per ora è disponibile solo in lingua inglese, anche se presto potrebbe essere applicato anche all’italiano. La funzione, come spiega un post del blog ufficiale di Google, integra quanto già attivato lo scorso dicembre per ricerche in tempo reale in 40 lingue diverse su MySpace, Facebook e Buzz. Con l’avvento di blog e microblog, c’è stata una conversazione costante sulle ultime notizie, persone e luoghi, alcune famose, altre di interesse locale. Cercando in Twitter è quindi possibile trovare una cronistoria dei commenti che possono fornire approfondimenti preziosi su ciò che è successo e su come le persone hanno reagito ai fatti di cronaca. Spiega quindi Google: “Vogliamo offrirti l’opportunità di cercare attraverso queste informazioni rendendotele utili”. Inaugurato oggi, il nuovo strumento consente di riprodurre quanto le persone stavano dicendo pubblicamente su un argomento all’interno di Twitter.

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL RESTO DELL’ARTICOLO SULLA FUNZIONALITA’ DI GOOGLE APPLICATA A TWITTER

Per utilizzarla basta effettuare una ricerca per parole chiave dalla home page di Google, cliccare a sinistra sulla funzione “Show options” e quindi su quella “Updates”. La prima pagina che apparirà, mostrerà gli aggiornamenti a risposta breve da un ampio ventaglio di network, cui ora si aggiunge un nuovo grafico dedicato a Twitter. Nel grafico è possibile selezionare l’anno, il mese e il giorno, o cliccare in un punto qualsiasi per visualizzare le discussioni in un determinato periodo di tempo. Vuoi quindi sapere come le persone nel mondo hanno reagito al terremoto in Abruzzo, all’elezione di Obama o alla vittoria di Silvio Berlusconi alle ultime elezioni politiche? Qui c’è il tipo di cose che cerchi. E se in realtà nella fase iniziale sarà possibile effettuare ricerche solo per periodi successivi all’11 febbraio 2010, presto sarà possibile risalire agli albori di Twitter, che datano per l’esattezza al 21 marzo 2006.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori