WEB/ Un internauta su 4 subisce censura – Il report di Woork Up sulla libertà di internet nel mondo

- La Redazione

Il 25 per cento degli internauti è censurato. In tutto il modo un cittadino su 4 subisce la censura in internet. In alcuni paesi, il solo fatto di essere un internauta o un blogger, fa rischiare il carcere

woorkupR375

Il 25 per cento degli internauti è censurato. In tutto il modo un cittadino su 4 subisce la censura in internet. In alcuni paesi, il solo fatto di essere un internauta o un blogger, fa rischiare il carcere

Secondo il sito Wired.it, che riporta  un report di Woork Up, ben un quarto della popolazione mondiale, subisce censure su internet. Tra i Paesi pi+ censurati, la Cina, Cuba, il Vietnam, l’Egitto, la Tunisia, l’Iran, l’Arabia Saudita, e la Birmania. In basi ai dati contenuti in un report di Woork up, grazie a diversi operatori e agenzie, come Reporters sans frontiers, OperNet Initiative, Internet World Stats e Wolfram Alpha, il 25 per cento della popolazione mondiale subisce censure online. In particolare, in Cina Cina ci sono 72 internauti in galera,17 Vietnam 17, 13 in Irana.

 
Woork up, ha tenuto in considerazione anche l’utilizzo di internete nei Paesi presi in considerazione. In Cina e in Vietnam, nonostante le cifre in assoluto sono del tutto differenti, di solo il 27%, mentre sale al 43% in Iran.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori