KEYNOTE APPLE/ IPod, iTunes 10 e iOS 4.2: tutte le novità presentate da Steve Jobs

- La Redazione

Keynote Apple, lo Yerba Buena Center Of Arts si sta pian piano svuotando per far posto alle prove da parte dei giornalisti dei nuovi modelli di iPod appena presentati sul palco da Steve Jobs

weloveappleR375

Keynote Apple, lo Yerba Buena Center Of Arts si sta pian piano svuotando per far posto alle prove da parte dei giornalisti dei nuovi modelli di iPod appena presentati sul palco da Steve Jobs. Il live è cominciato con una panoramica sui nuovi Apple Store, tra cui quello futuristico di Pudong, sino ad arrivare all’«Apple Store Opera», che ha richiesto ben 18 mesi di ristrutturazione. Ma la parola al Keynote Apple passa presto al sistema operativo, il cuore di tutti i dispositivi mobili a partire da iPhone, iPod touch e iPad: si tratta di iOS, nella sua nuova versione presentata quest’oggi: la 4.1. Come illustrato al Keynote Apple, iOS 4.1 risolve tutti i problemi del nuovo iPhone 4 (sensore di prossimità, bluetooth e la fastidiosa lentezza su iPhone 3G), porta con sé anche il Game Center, una sorta di Xbox live per gli iDevice, che consentirà agli amici di sfidarsi con i diversi giochi, inviare richieste e vedere le classifiche dei concorrenti più forti.

Ma alle Keynote Apple c’è anche una sorpresa: Steve Jobs offre una piccola anteprima della prossima versione di iOS (la 4.2). Questa volta dedicata principalmente ad iPad. Con iOS 4.2, l’iPad presentato al Keynote Apple potrà stampare i documenti via wireless, avrà il multitasking (anche per il web), le folder con le quali ordinare le diverse applicazioni sullo schermo e AirPlay, un sistema per sincronizzare i video e gli scatti con gli altri dispositivi wireless. IOS 4.1 sarà in commercio a partire dalla prossima settimana gratis per iPhone e iPod touch, mentre iOS 4.2 arriverà a partire da novembre per tutti i dispositivi (iPad incluso).

Al Keynote Apple, Jobs inaugura poi iTunes 10 con una nuova icona e un servizio chiamato «Ping» che consentirà agli utenti di scambiarsi i loro gusti musicali. Anche se l’evento clou del Keynote Apple è il varo dei nuovi iPod: il piccolo shuffle torna ad avere i pulsanti e una forma squadrata, molto più piccolo del precedente da cui prende le funzionalità di Voice Over (una voce guida che segnala i titoli dei brani). Grossa sorpresa invece per il nuovo iPod nano, disponibile in 8 diverse colorazioni, è piccolo quanto l’iPod shuffle, da cui prende una forma squadrata ed è ricoperto da un display multitouch. L’iPod nano presentato al Keynote Apple è ora un mini-iPod touch, con tanto di radio FM, e Nike + e Pedometro incorporato. Entrambi i modelli hanno una piccola clip posta sul retro per poterli indossare comodamente sugli abiti.

I prezzi dei nuovi iPod shuffle sono di 49 dollari e la capienza è di 2 GB (offre 15 ore di batteria). I prezzi dei nuovi iPod nano multitouch invece sono di 149 dollari in versione 8 GB e 179 dollari per il modello da 16 GB. Entrambi i modelli inaugurati al Keynote Apple sono disponibili per l’acquisto a partire da ora, il tempo di consegna è fissato a una settimana. L’iPod touch, cioè un iPhone 4 senza telefono come lo ha definito Steve Jobs al Keynote Apple, di fatto consente le video-chiamate con FaceTime grazie alla videocamera frontale, e la registrazione di video in HD con la fotocamera posta sul retro. Ora ha un processore più potente (un Apple A4 come iPad e iPhone 4), ed è ultra-sottile. Come l’iPhone 4 anche il nuovo touch guadagna il Retina Display (960×680 px di risoluzione) e 326 pixel pi. Il prezzo è di 229 dollari per il modello da 8GB, 299 dollari per quello da 32 GB e 399 dollari per il modello da 64 GB. Disponibile fra una settimana.

 

Al Keynote Apple si è parlato anche del One More Thing… Apple ha introdotto una nuovissima versione di Apple TV, minuscola, tanto da stare sul palmo di una mano. Niente iOS per lei, ma un sistema operativo molto simile al precedente. Ora, grazie ad AirPlay potremmo passare via wireless la visione di un film da un iPad alla nostra Apple TV, consultare i file multimediali che abbiamo sul PC direttamente dalla TV di casa. Il costo è di 99 dollari, con un Apple Remote in omaggio. In arrivo entro un mese. E con Apple TV e un’esibizione di Chris Martin dei Coldplay si chiude il Keynote Apple.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori