WHATSAPP/ Non scaricate documenti: rubano informazioni personali e dati bancari

- La Redazione

La nuova possibilità di condividere documenti con Whatsapp è stata subito manomessa da organizzazioni criminali che in questo modo rubano i dati personali del telefonino

facebookwhatsapp
WhatsApp e Facebook

Per adesso l’allarme si sta verificando in India, ma vista la comunicazione globale che attraversa il mondo delle applicazioni per smartphone c’è il rischio che si propaghi in tutto il mondo. Si tratta di un attachment che appare nell’applicazione di mesaggistica Whatsapp che una volta scaricato invade di virus il vostro telefonino e soprattutto ruba ogni vostra informazione personale, inclusi eventuali codici di accesso bancari. A segnalare questo nuovo allarme virale i poliziotti e i servizi di sicurezza indiani che al momento ne sono colpiti in modo massiccio. Il messaggio che arriva loro appare inviato dall’Agenzia indiana di investigazioni, ma quando i documenti vengono aperti diversi virus si propagano per il telefonino, rubando ogni tipo di informazione personale. Il problema al momento sembra limitato ai telefonini Android. Whatsapp ha introdotto solo di recente la possibilità di condividere documenti tramite la sua applicazione, ma evidentemente le organizzazioni criminali ne hanno subito approfittato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori