Instagram, allarme privacy: falla nella sicurezza/ Password esposte online: nuovo ‘scandalo’ social?

- Paolo Vites

Falla nel sistema di sicurezza di Instagram: insieme al download dei propri dati personali veniva inglobata e resa pubblica la password dell’utente

facebook_smartphone_pixabay
Allarme sicurezza Instagram

Secondo Instagram il grave problema di sicurezza sarebbe già stato risolto, ma intanto numerose password di alcuni utenti sarebbero state visibili pubblicamente. E’ il problema che colpisce spesso e volentieri i social network, la debolezza del sistema di sicurezza che permette di insinuarsi nei profili e rubare le password, problema che di tanto in tanto riappare. Questa volta non si tratta però di un colpo di hacker, ma di un problema tecnologico di Instagram, legato alla funzione che permette agli utenti di scaricare i propri dati. A riportare la notizia è stato il sito The Information in quanto, pare, come succede quasi sempre, il social non aveva dato notizia di quanto stava accadendo.

INSTAGRAM, FALLA NEL DOWNLOAD DEI DATI PERSONALI

In seguito Instagram ha reso noto che la falla ha causato l’inclusione della password all’interno dell’indirizzo web usato per scaricare i dati personali. La possibilità di scaricare i propri dati è stata introdotta in seguito alle nuove norme europee sulla privacy. In questo modo la password veniva esposta ad altri utenti in grado  di accedere allo stesso computer. Secondo l’azienda di proprietà di Facebook sono state colpite solo un numero ristretto di persone che sono state avvertite e hanno potuto cambiare la password. Al momento Instagram è il social più in voga, ancor più di FB, soprattutto da parte dei più giovani: si calcola abbia un miliardo di utenti e potrebbe raggiungerne due miliardi entro cinque anni. Facebook l’acquisì per un miliardo di dollari nel 2012 e oggi secondo Bloomberg vale cinque volte di più.



© RIPRODUZIONE RISERVATA