WhatsApp vs Telegram / Qual è la migliore app di messaggistica istantanea? Info, novità e caratteristiche

WhatsApp vs Telegram, qual è la migliore applicazione di messaggistica istantanea? Informazioni, novità e caratteristiche delle due app più utilizzate su Android e iOS.

14.03.2018 - Matteo Fantozzi
WhatsApp-vs-Telegram
Telegram è down, offline

WhatsApp vs Telegram, chi vincerà? Non è il titolo di un film, ma la domanda che si fanno moltissimi appassionati di tecnologia che vorrebbero utilizzare una delle sue app ma sono costretti ad averle entrambe per evitare di perdere contatti. Il mondo della tecnologia si divide, ma è interessante andare a capire cosa offre una e cosa offre l’altra applicazione. WhatsApp può beneficiare sicuramente dei quattro anni in più di vita e dell’abitudine dei più a utilizzarla come app di messaggistica istantanea. Sono però moltissimi ormai quelli che sono passati a Telegram perché considerata un’applicazione più sicura, addirittura la società ha messo in palio 200mila dollari a qualsiasi hacker che sarebbe abile a decriptare il contenuto di un messaggio istantaneo inviato proprio tramite Telegram. Per molti inoltre la veste grafica è sviluppata meglio e offre molte più soluzioni rispetto a WhatsApp.

LA STORIA DELLE DUE APP

La sfida tra Whatsapp e Telegram come migliore app di messaggistica istantanea è ormai da tempo motivo di diatriba tra appassionati di tecnologia. Ma come sono nate queste due applicazioni? La prima versione di WhatsApp viene lanciata nel 2009 da Jan Koum e Brian Acton ex membri di Yahoo! Dal 2014 è passata a far parte del gruppo gestito da Facebook. Nel febbraio del 2016 è stato raggiunto il miliardo di utenti, mentre nel luglio scorso addirittura si è arrivati a un miliardo di utenti attivi al giorno. Più recente è invece Telegram che è stata lanciata per la prima volta il 14 agosto del 2013, riuscendo in poco tempo a diventare molto utilizzata anche dai chi abitualmente si muove su WhatsApp. L’app è stata lanciata dai fratelli Nikolai e Pavel Durov, russi che sono anche fondatori del social network VK. Un’avventura che è stata lanciata senza fini di lucro e totalmente distaccata da VL. Una battaglia che va avanti ormai da tempo quella tra WhatsApp e Telegram, qual è la preferita del momento?

I commenti dei lettori