Processori AMD/ Il 19 aprile saranno disponibili 4 nuove CPU AMD Ryzen 2000: prezzi e ultime notizie

- Matteo Fantozzi

Processori AMD, il 19 aprile saranno disponibili 4 nuove CPU AMD Ryzen 2000. Sono già disponibili in pre ordine e nella giornata di oggi è arrivato il primo unboxing.

amd
Processori AMD

Tra le grandi novità delle CPU AMD Ryzen 2000 in uscita il prossimo 19 aprile c’è sicuramente la presenza di un dissipatore in bundle. Questi non erano presenti nella serie X che era composto già da processori in grado di dare ottime risposte. Servirà fare attenzione ora anche ai dettagli perché sono diverse le possibilità per cambiare in meglio il nostro computer o per costruire un’architettura nuova. Su Amazon Italia è già presente la possibilità di andare a ordinare e bloccare questi gioiellini che non si muovono nemmeno su prezzi astronomici, anzi sono davvero pronti a sbaragliare la concorrenza. Tra le sicurezze c’è la piattaforma AM4 fino alle 2020, tra le cose da sottolineare poi c’è il fatto che questi processori sono supportati da schede madre della serie 300 e 400, unico vincolo che potrebbe costringere qualcuno a rivoluzionare totalmente il suo device.

I NUOVI PROCESSORI

Ci siamo, l’hi-tech è pronto a fare il salto di qualità grazie al lancio sul mercato di diversi straordinari processori AMD. Il 19 aprile prossimo infatti saranno disponibili 4 nuove CPU AMD Ryzen 2000 che sono già disponibili in preorder da oggi. Inoltre è arrivato il primo unboxing che ci ha mostrato alcune delle specifiche di questi splendidi gioielli. Si parte da un’architettura zen già nota da tempo che è stata rinfrescata grazie all’evoluzione del processo a 12nm LP di Global Foundries. Si parte da due Ryzen 7 con 8 core e 16 thread, oltre a due Ryzen 5 con 6 core e 12 thred. Le cifre pubblicate al momento oscillano tra i 329 e i 190 dollari cioè da 267 a 154 euro. Cifre accessibili che permettono di rendere un computer davvero molto performante e con la possibilità di lavorare in grande efficienza anche su programmi di grafica o videogame moderni. Una soluzione che quindi porterà la concorrenza a lavorare sodo per non perdere terreno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori