La bicicletta elettrica di Xiaomi / Non solo smartphone: il colosso cinese si lancia in una nuova avventura

- Matteo Fantozzi

La bicicletta elettrica di Xiaomi, non solo smartphone: il colosso dell’elettronica cinese è pronto a lanciarsi in una nuova incredibile avventura con un prodotto di alta tecnologia.

xiaomi
La bicicletta elettrica di Xiaomi

La bicicletta elettrica di Xiaomi sarà lanciata sul mercato internazionale il 30 luglio prossimo. Segnerà l’ennesimo passo in avanti nella tecnologia del colosso della tecnologia cinese per raggiungere obiettivi davvero prestigiosi in vista del futuro anche in altri campi rispetto a quelli della produzione di smartphone e simili. La bici elettrica sarà dotata di una batteria in grado di durare per 50 chilometri e che avrà bisogno di 6.5 ore per ricaricarsi completamente. All’interno della struttura troveremo ai sistemi di controllo elettronico, moduli per la batteria e il caricabatterie. Il telaio della bicicletta poi pesa 16.7 chilogrammi ed è forgiato in lega di alluminio. Sono presenti poi tre marce applicabili direttamente dai manubri dotati di pulsanti multifunzione. E’ inoltre passare con un semplice click dalla versione elettrica a quella manuale.

IL COLOSSO CINESE SI LANCIA IN UNA NUOVA AVVENTURA

Che la Xiaomi abbia grande coraggio si era capito ormai da tempo, il colosso cinese dell’elettronica è pronto a raccogliere nuovi successi in vista del futuro. Nell’ultimo anno ha letteralmente invaso il mercato della telefonia mobile italiana, riuscendo a strappare una fetta considerevole di mercato ai leader Huawei, Samsung e Apple, grazie a dispositivi economici e dalle ottime prestazioni. Ora c’è un grande obiettivo che sposta l’attenzione su un altro campo e cioè quello delle biciclette elettroniche. La Xiaomi infatti ha annunciato l’uscita di un nuovo prodotto dal costo di 1699 yuan, circa 230 euro, che è caratterizzato oltre dalle buone prestazioni anche dal design giovane e accattivante. La bicicletta dalla pedalata assistita si presenta in due colorazioni una nera e bianca, l’altra nera e arancione inoltre è stata prodotta allo Shanghai Himo Electric Technology.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori