Italia, 35 milioni passano due ore al giorno sui social/ Report Digital 2019: utenti incollati allo smartphone

Italia, 35 milioni passano due ore al giorno sui social. I dati del Report Digital 2019: sempre più utenti incollati allo smartphone. Youtube, Whatsapp e Facebook le piattaforme più usate

31.01.2019 - Raffaele Graziano Flore
Smartphone
Un utente con lo smartphone (Pixabay, 2018)

Italia, almeno 35 milioni di persone trascorrono circa due ore al giorno sui propri profili social: a rivelarlo è il report Digital 2019 realizzato dall’agenzia We Are Social che “fotografa” le abitudini del consumo digitale degli italiani. E rispetto al passato si nota un maggiore coinvolgimento non solo nell’attività sui principali social media ma anche nell’interagire mediante i vari sistemi di messaggistica istantanea, per non parlare del vero e proprio boom che ha avuto l’uso di Instagram alle nostre latitudini e col ricorso soprattutto alle Stories. Insomma, gli italiani diventano sempre più connessi e lo fanno per la maggior parte (circa 31 milioni del totale sopra evidenziato) attraverso dei device mobili. Ma non è solo questo il principale dato presentato dall’annuale report che è giunto oramai alla sua ottava edizione: infatti, confrontando le risultanze del rapporto con i dati emersi dagli altri Paesi si nota che l’Italia si sta allineando con quelli che nel consumo digitale erano i capofila e per questo motivo gli utenti restano per più tempo ‘incollati’ ai proprio smartphone mentre oramai il tempo che si trascorre su Internet, indipendentemente dal device, ha doppiato quello dedicato invece alla più classica televisione.

I DATI DEL REPORT “DIGITAL 2019”

Ed è proprio il calo del consumo televisivo che spiega meglio di tanti altri dati questa sorta di migrazione digitale degli utenti italiani che di conseguenza trascorrono molto più tempo davanti allo schermo del proprio telefonino o tablet per fruire quegli stessi contenuti oppure guardarli anche su YouTube. Non solo: rispetto a soli dodici mesi è fa sensibilmente aumentato il numero degli utenti (+11 milioni) che hanno accesso alla Rete per un totale di quasi 55 milioni di persone e che dopo tanto tempo finalmente allinea l’Italia alle medie dei principali Paesi occidentali. Insomma circa il 90% dei nostri connazionali trascorre del tempo online e di conseguenza crescono anche gli utenti delle principali piattaforme social. Volendo stilare una classifica, il social a cui si fa più frequentemente ricorso è YouTube grazie alla possibilità di fruire online anche dei contenuti una volta appannaggio della sola tv mentre al secondo post c’è un social di messaggistica istantanea, vale a dire l’onnipresente Whatsapp, mentre al terzo posto c’è una piattaforma più “classica” vale a dire Facebook. Infine, da notare è come nel report Digital 2019 si sottolinei che a rimorchio di questi dati sia aumentano il numero di utenti che trascorrono del tempo sulla Rete per giocare (online gaming) ma anche per dedicarsi all’e-commerce, con un incremento della spesa di ben il 13% rispetto al 2018.



© RIPRODUZIONE RISERVATA