Higuain lascia la Juventus?/ Boatto:”Niente Italia: tornerà in Argentina” (esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

Intervista esclusiva a Giuseppe Boatto sul possibile addio di Gonzalo Higuain alla Juventus a fine stagione e sul futuro del Pipita.

Gonzalo Higuain gol Juventus Udinese lapresse 2020 640x300
Calciomercato Juventus - Gonzalo Higuain (Foto LaPresse)

Sembra ormai certo addio di Gonzalo Higuain alla Juventus a fine stagione. Il bomber argentino, stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato dovrebbe a breve abbandonare lo spogliatoio di Sarri, ma al momento non sono ancora note le sue intenzioni. Dalla possibilità di rimanere in Italia e magari vestire la maglia della Roma, ma pure l’ipotesi di fare ritorno in argentina, dove sono sempre tanti i club pronti a mettersi in fila per il cartellino di Gonzalo Higuain. Ma per saperne di più dell’addio di Higuain alla Juventus come del futuro del Pipita, abbiamo sentito l’operatore di mercato Giuseppe Boatto: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Higuain partenza sicura a fine stagione? Credo proprio di sì, ormai è un attaccante che non serve più alla Juventus che ha ammortizzato il costo del suo acquisto, che sta cercando un altra punta. Non è più poi decisivo come un tempo, come si è visto anche quando ha giocato con Cristiano Ronaldo.

Dalla Juventus per giocare ancora in Italia? Non penso che questa cosa possa avvenire, che Higuain possa giocare ancora nel nostro campionato.

Qualche club europeo nel suo futuro? Anche questa mi sembra una soluzione molto difficile, Higuain non dovrebbe restare nel nostro continente. Magari potrebbe andare a giocare in America più facilmente che in Cina.

O alla fine tornerà in Argentina? Sì alla fine Higuain tornerà in Argentina, potrebbe giocare nei due tre club che potranno permettersi di prenderlo e pagargli anche l’ingaggio. Come il Boca Juniors e il River Plate.

Possibile anche che si ritiri… No è ancora presto. E’ vero che Higuain ha ormai vissuto gli anni migliori della sua carriera calcistica soprattutto a Napoli dove fece grandi cose. E’ vero che può avere poche motivazioni e economicamente sta molto bene, però può giocare ancora. Di certo l’Higuain attuale non è più quello di un tempo…

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA