I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 3/ Anticipazioni e diretta 27 settembre: Chiara è viva?

- Hedda Hopper

Anticipazioni I Bastardi di Pizzofalcone 3, seconda puntata di oggi 27 settembre: professoressa molto amata dagli allievi muore, chi l’ha uccisa?

I protagonisti della fiction 'I Bastardi di Pizzofalcone'
I protagonisti della fiction 'I Bastardi di Pizzofalcone'

I Bastardi di Pizzofalcone 3, diretta seconda puntata: commento live

Il marito di Chiara si confida col suo avvocato e gli chiede aiuto. E’ ormai chiaro però che la sua posizione sia compromessa. A quanto pare è coinvolto nella scomparsa della moglie e non solo. Nel corso della seconda puntata dei Bastardi di Pizzofalcone 3 emergono altri dettagli inquietante sulla vita dell’uomo, che continua tuttavia a negare un coinvolgimento. L’ispettore Lojacono e i suoi collaboratori irrompono nell’azienda del marito di Chiara e trovano ulteriori indizi a sostegno della loro tesi.

Nel frattempo Lojacono salva la vita alla sua compagna, che è viene aggredita al cimitero. Continuano le ricerche di Chiara, mentre la posizione del marito appare sempre più intricata, nonostante gli appigli fragili a cui fa riferimento il suo legale. L’ispettore Lojacono e nuova arrivata Martini, compiono l’ultimo passo per scoprire la verità. Chiara è ancora viva? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Arriva la scorta

I misteri nella seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone 3 si infittiscono. Il marito di Chiara, la professoressa scomparsa, si dice estraneo ai fatti e dice di non avere la minima idea di dove sia finita la moglie. Mentre viene interrogato, l’uomo sostiene di essere parte lesa nel loro rapporto ed è certo di essere stato tradito. Per la nuova arrivata, Martini, è il caso di agire subito. La sua intuizione, inizialmente, viene minimizzata dai colleghi che ben presto devono darle ragione.

Il marito, infatti, sembra coinvolto in prima persona nella scomparsa di Chiara, ma ancora non è chiaro se l’insegnate sia ancora viva. Nel frattempo la compagna dell’ispettore Lojacono viene messa sotto scorta a causa delle continue minacce di morte. Il clima si fa sempre più cupo e i nodi da sciogliere si moltiplicano. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Chiara è scomparsa

La seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone comincia con un tragico avvenimento. Un’apprezzatissima professoressa è scomparsa nel nulla ed un dubbio attanaglia i nostri protagonisti: il marito è coinvolto? I pessimi rapporti tra i due e alcuni precedenti violenti alimentano i dubbi dell’ispettore Lojacono. Il nuovo commissario Martini, una giovane donna molto intraprendente, forse troppo secondo Lojacono, ha le idee molto chiare: non bisogna perdere tempo ed è necessario mettersi subito in moto.

Il gruppo tentenna fino a quando un’amica fidata della professoressa li raggiunge in commissariato per denunciare la scomparsa di Chiara. Giunti a questo punto si teme il peggio, anche a causa di una lettera scritta all’amica del cuore. Lojacono e i suoi interrogano immediatamente il marito. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Alessandro Gassman osannato

Mentre su Raiuno va in onda la seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone 3, sui social è in atto un vero e proprio elogio al personaggio protagonista, Alessandro Gassman. E’ chiaro che l’ispettore Lojacono abbia conquistato i cuori del pubblico, col suo carattere e i suoi modi di fare, così come i suoi più stretti collaboratori. Ma dando una sbirciata in rete, pare che i fan della fiction siano molto interessati anche alla sfida Auditel.

Nello specifico, questa sera, I Bastardi di Pizzofalcone 3 se la vede con il Grande Fratello VIP, in onda su Canale 5. “Speriamo faccia più ascolti del GF”, l’auspicio di un affezionato telespettatore. “Adesso non rispondo nemmeno al Papa”, l’ironia di un altro utente mentre si accinge a godersi l’inizio della seconda puntata. Il titolo di questo secondo episodio è ‘Vuoto’ e racconta della scomparsa di una professoressa… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Lojacono alle prese con la nuova arrivata

Ed eccoci con la seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone 3. L’attesa è finalmente finita, per la gioia dei fan che attendevano con ansia un nuovo episodio per scoprire gli sviluppi che attendono i nostri protagonisti. Ricordiamo che la seconda stagione della serie tv si era conclusa con un incredibile attentato in cui erano rimasti coinvolti tutti i personaggi principali.

Nella prima puntata abbiamo avuto modo di scoprire le conseguenze di quella devastante esplosione e ora, nella seconda puntata in onda questa sera, ci apprestiamo ad accogliere nuovi personaggi scomodi, dal passato apparentemente torbido e misterioso. Ad esempio il nuovo commissario, Martini, lascia molto perplesso Lojacono per i suoi modi di fare. Il nostro protagonista teme che gli equilibri possano saltare… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

I Bastardi di Pizzofalcone 3, anticipazioni puntata oggi, 27 settembre

I Bastardi di Pizzofalcone 3 torna in onda questa sera su Rai1. Un’altra serata complicata e con implicazioni personali per i protagonisti della fiction con Alessandro Gassman che questa sera prenderà di nuovo le redini della sua squadra per cercare di risolvere quello che sembra essere un femminicidio. Nell’episodio dal titolo “Vuoto” della terza stagione della fiction, al centro di tutto ci sarà proprio la scomparsa di una professoressa molto amata dagli allievi ma che, a quanto pare, non era altrettanto ben voluta dal marito ed è per questo che si pensa subito a lui come possibile assassino.

Chi ha seguito la serie fino a questo momento sa bene che le apparenze non sono mai quelle che sembrano e che i Bastardi si ritroveranno a dover lavorare su quella che è un’intuizione, sarà davvero la strada giusta da seguire o niente è come sembra anche in questo caso?

I Bastardi di Pizzofalcone 3, la Piras ancora in pericolo?

Prende il via da qui il nuovo episodio de I Bastardi di Pizzofalcone 3 in cui proprio il Commissario Martini, nuova arrivata nella squadra, non sembra intenzionata a volersi basare su un’intuizione per risolvere il caso. La nuova arrivata è una donna dai modi spicci e un passato scomodo alle spalle, ma, soprattutto, è una mina vagante per l’ispettore Lojacono e l’intera squadra che dovranno limitarsi un po’ con la loro indagine proprio per evitare poi dei problemi sul lavoro.

Come sempre non ci sarà solo il caso verticale da risolvere visto che il pubblico continuerà ad avere informazioni sulle rete dello stalker minaccioso che continua a perseguitare Laura Piras, cosa ne sarà di lei questa volta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA