I CUGINI DI CAMPAGNA/ Ivano Michetti: “Rubavo le monetine nella fontana di Trevi”

- Mirko Bompiani

I Cugini di Campagna oggi ospiti di C’è tempo per…: ecco spiegata l’origine del nome del gruppo, poi il tuffo in piscina

I Cugini di Campagna a Storie Italiane
I Cugini di campagna (Storie Italiale)

Nel corso della puntata odierna di “C’è tempo per…” sono intervenuti in collegamento video da Fiano Romano con Beppe Convertini e Anna Falchi “I Cugini di Campagna”. Ivano Michetti ha svelato in primis il retroscena legato al nome del gruppo: “Ci chiamarono così perché cantavamo brani come ‘Nella vecchia fattoria’. Dopo due anni di queste canzoncine, tra il 1971 e il 1972 dopo una seratina fatta a Ostia, mio padre ci mise di fronte a un bivio: o la musica seria o il lavoro nelle cave”. Sorridendo, ha poi rivelato che da piccolo era solito rubare le monetine che si trovavano nelle acque della fontana di Trevi e, per allontanarlo da questo vizio, la mamma lo iscrisse a un corso di canto. Impossibile, poi, non parlare di “Anima Mia”, che ha subìto numerose cover da parte di artisti di fama internazionale (“Difficile sceglierne una in particolare e indicarla come preferita”), prima del tuffo in piscina da parte dei quattro componenti della storica band italiana . (aggiornamento di Alessandro Nidi)

I CUGINI DI CAMPAGNA: “ANIMA MIA”, BRANO LEGGENDARIO

Oggi, giovedì 13 agosto 2020, I Cugini di Campagna sono protagonisti della puntata di C’è tempo per…, programma in onda su Rai 1 e condotto da Anna Falchi e Beppe Convertini. Oggi il format celebra gli anni Settanta e chi può omaggiare quel periodo meglio del gruppo pop fondato a Roma? La band – composta attualmente da Ivano Michetti, Silvano Michetti, Tiziano Leonardi e Daniel Colangeli – è entrata nel cuore degli italiani per i grandi successi musicali ma anche per lo stile decisamente originale. E la storia del gruppo è iniziata alla grande: a tre anni di distanza dalla nascita del complesso, è arrivato il boom con Anima mia, brano che ancora oggi fa emozionare migliaia di italiani. Ma attenzione: non dimentichiamo anche canzoni meravigliose come Innamorata, Un’altra donna, 64 anni, Preghiera, È lei, Conchiglia bianca e Tu sei tu. Un successo ottenuto nonostante i vari cambiamenti registrati nel corso degli anni, che certificano la potenza del progetto istituito ormai cinquant’anni fa.

I CUGINI DI CAMPAGNA A C’É TEMPO PER…

Come dicevamo, I Cugini di Campagna nel corso degli anni hanno dovuto fare i conti con qualche assestamento, ma ciò non ha impedito loro di rimanere sulla cresta dell’onda. Dopo il boom degli anni Settanta, che oggi verrà omaggiato a C’è tempo per…, il gruppo pop ha registrato altri importanti successi come 64 anni, No tu no e Un debole respiro. Non sono mancate le apparizioni televisive, in particolare negli ultimi anni: nel 2006 hanno preso parte alla terza edizione del reality show La Fattoria, mentre nel 2008 hanno preso parte alla terza serie de I Cesaroni come guest star. Infine, nel 2018, hanno partecipato al film Din Don – Una parrocchia in due. Purtroppo i fan de I Cugini di Campagna hanno dovuto assistere anche ad una guerra intestina, con protagonista Nick Luciani: arrivato nella band nel 1994 come voce, keytar e tastiere, il cantante ha lasciato il gruppo nel 2014 ed ha spesso parlato dei suoi problemi economici legati all’addio alla band….

© RIPRODUZIONE RISERVATA