I GIGANTI DEL MARE, RETE 4/ Nel cast del film anche Emlyn Williams

- Matteo Fantozzi

I giganti del mare in onda su Rete 4 oggi, 22 ottobre, dalle 16:40. Nel cast Gary Cooper, Charlton Heston, Michael Redgrave, Emlyn Williams, Cecil Parker. Curiosità sul film

I giganti del mare 2019 film 640x300
I giganti del mare

Tra i principali protagonisti de I giganti del mare figura anche l’attore teatrale e drammaturghi inglese Emlyn Williams nato nel novembre del 1905 e scomparso nel settembre del 1987. Focalizzando l’attenzione soprattutto l’attenzione sulla sua carriera cinematografica l’esordio è avvenuto nel 1934 con il regista Victor Saville per il film Il duca di ferro. Nel corso degli anni in carriera può vantare tanti film di successo tra cui La cittadella, Il maggiore Barbara, Ivanhoe, Cerimonia per un delitto, La fossa dei peccati, Stupenda conquista, E le stelle stanno a guardare, Giglio infranto e Profondo come il mare.

Gary Cooper e Chartlon Heston nel cast

I giganti del mare va in onda su Rete 4 per il pomeriggio di oggi, giovedì 22 ottobre, a partire dalle ore 16:40. Si tratta di una pellicola realizzata nel 1959 negli Stati Uniti d’America dalla casa cinematografica Metro – Goldwyn – Mayer per la regia di Michael Anderson. Il soggetto è stato tratto dal romanzo Il naufragio del Mary Deare scritto da Hammond Innes, la sceneggiatura è stata rivista ed adattata da Eric Ambler, il montaggio è stato eseguito da Eda Warren e le musiche della colonna sonora portano la firma di George Duning. Nel cast del film sono presenti tra gli altri Gary Cooper, Charlton Heston, Michael Redgrave, Emlyn Williams, Cecil Parker e Alexander Knox.

I giganti del mare, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama de I giganti del mare. Un marinaio e capitano sta per occuparsi della gestione di un’imbarcazione destinata al commercio tra diverse zone del mondo. Da sempre è animato da grande passione per il mare e soprattutto per le barche. Si è sempre distinto per le sue capacità e soprattutto per essere un uomo di grande virtù e di rispetto di quelle che sono le leggi e le normative vigenti rispetto al comportamento che bisogna tenere una volta a bordo di una nave.

Suo malgrado si troverà a dover gestire una situazione assolutamente imprevedibile che presenterà un po’ che problematiche anche dal punto di vista etico. Mentre si sta occupando del comando di una nave mercantile, si rende conto che l’imbarcazione poco alla volta sembra sprofondare negli abissi dell’oceano. Una situazione inspiegabile anche perché dispone di grande esperienza nel settore della navigazione e soprattutto ha dato degli ordini ben precisi che avevano permesso di aggirare qualsiasi genere di possibile rischio. Durante questi concitati momenti in cui la nave si trova a naufragare, l’uomo si rende conto che qualcosa non quadra e in particolar modo che ci sia stato una sorta di sabotaggio.

Deciso a smascherare i colpevoli e quanto successo e soprattutto a rispettare la sua etica, decide di restare a bordo dell’imbarcazione mentre questa affonda. Il motivo per il quale resta fino all’ultimo momento sulla nave è anche legato alle sue indagini tese a scoprire il piano orchestrato dal proprietario della stessa nave e della compagnia di commercio che voleva intascare un congruo bottino di denaro che sarebbe stato corrisposto dall’assicurazione precedentemente sottoscritta per salvaguardare il carico e soprattutto la stessa nave. Tra l’altro questa truffa ha previsto anche il salvataggio preventivo del carico che nel frattempo era stato tolto dalla stiva della nave e posizionato in una città all’interno di un deposito ben custodito. Il capitano dovrà ribellarsi a tutto questo e soprattutto cercare di far pagare i colpevoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA