I Medici 3/ Anticipazioni 9 e 3 Dicembre: Savonarola furioso, gli affari di Lorenzo..

- Morgan K. Barraco

I Medici 3, anticipazioni del 9 e 3 dicembre 2019, fiction Rai 1. Lorenzo si reca a Roma per l’elezione del nuovo Papa e si ammala gravemente mentre Clarice…

I Medici 3
I Medici 3, in prima Tv assoluta su Rai 1

ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA I MEDICI 3

L’elezione di Cybo come nuovo Pontefice fa infuriare Savonarola. Il nuovo Papa, infatti, è stato eletto grazie al denaro offerto da Lorenzo alla Curia. Il Magnifico è riuscito così ad influenzare l’elezione del Papa avendo nelle proprie mani un potere ancora più forte rispetto a quello che già aveva. La cosa, però, non viene vista di buon occhio da Savonarola che non nasconde il proprio malcontento per l’atteggiamento del Magnifico. Il frate, infatti, è convinto che il potere non debba intromettersi negli affari della Chiesa. La sua visione romantica del mondo, però, non si concilia con ciò che, effettivamente, avviene nei palazzi del potere. Lorenzo, ancora una volta, ha vinto, ma il potere che ha tra le mani non lo salverà dalla malattia che rischia di togliergli tutto prima del previsto. I suoi nemici, infatti, sono pronti a colpirlo nel suo punto più debole… (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LORENZO E TUTTI I MEDICI RISCHIANO L’ESILIO

Le vicende della famiglia Medici s’intrecciano con quelle dell’Italia. Durante l’elezione del Papa a Roma, Lorenzo viene sconvolto dalla notizia del rapimento di Clarice. Tuttavia, riesce ad avere la meglio facendo eleggere come nuovo Papa Cybo. Tuttavia, la notizia della sua malattia si diffonde a macchia d’olio e i nemici sono pronti a colpire il Magnifico. Nel frattempo, Tommaso Peruzzi, l’uomo cghe ha sempre appoggiato il Magnifico, scopre le magagne della Banca Medici. Bernardi, timoroso che Tommaso possa rivelare i segreti della banca, suggerisce a Lorenzo di sbarazzarsi di lui. Il Magnifico, pur non volendo compiere un gesto del genere, comincia a pensare che sia l’unica soluzione possibile. Qualora, infatti, Tommaso rivelasse tutte le magagne della banca, Lorenzo e la sua famiglia rischierebbero l’esilio (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I MEDICI 3: LORENZO A ROMA PER L’ELEZIONE DEL NUOVO PAPA

I Medici 3 si confermano un successo. La serie evento è pronta a tornare in video lunedì’ 9 dicembre 2019 con il quinto episodio dal titolo “La Santa Sede”. Dopo la morte di Papa Sisto IV, Lorenzo Il Magnifico decide di recarsi a Roma con Clarice con l’obiettivo di influenzare l’elezione del nuovo Pontefice. L’arrivo a Roma però non sarà facile per il Magnifico che dovrà vedersela con il Conte Riario pronto a tutto pur di far eleggere il cugino Raffaele. In realtà a sparigliare le carte in tavola è Caterina Sforza, la moglie del Conte Riario, che si allea con la famiglia de I Medici.  Nonostante le mille difficoltà, i Medici avranno la meglio visto che l’elezione del nuovo Papa vede trionfare Cybo, eletto grazie a Lorenzo e alla sua offerta di denaro alla curia. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

LORENZO SI AMMALA, TOMMASO SCOPRE…

Anche il secondo appuntamento con I Medici 3 giunge al termine e tra molti colpi di scena, ma cosa accadrà nella prossima puntata? Il 9 dicembre I Medici tornano con due nuovi episodi e dopo aver scoperto quanto accade nel primo di questi (vedi sotto), scopriamo anche le anticipazioni del secondo episodio. In ‘Un uomo senza importanza’, ritroviamo Lorenzo in gravi conduzioni di salute. Sul Magnifico iniziano a manifestarsi, infatti, i sintomi di una grave malattia, la stessa che qualche tempo dopo lo porterà alla morte. Mentre Lorenzo si trova a far fronte alla sua malattia, Tommaso Peruzzi scopre gli intrighi della banca Medici e decide di non sostenere ulteriormente il Magnifico. Al contrario, Bernardi è pronto a tutto pur di evitare lo scandalo e chiede al Magnifico di uccidere Tommaso. (Aggiornamento di Anna Montesano)

I MEDICI 3, ANTICIPAZIONI: L’ELEZIONE DEL PAPA

Mentre giunge al termine il secondo appuntamento con la serie I Medici 3, iniziamo a scoprire cosa accadrà nella puntata della prossima settimana.
Lunedì 9 dicembre, su Rai1 tornano le vicende che vedono protagonista Lorenzo de Medici. Gli spettatori potranno assistere al quinto e al sesto episodio dai titoli ‘La Santa Sede’ e ‘Un uomo senza importanza’. Nel primo di questi, Lorenzo e Clarice provano a influenzare l’elezione del nuovo Papa dopo la morte di Papa Sisto IV. Per farlo si recano a Roma. Anche Riario ha però questo obiettivo, infatti tenta di fare eleggere suo cugino Raffaele. Il colpo di scena arriverà quando i Medici scopriranno di avere un’alleata inaspettata: Caterina Sforza, ovvero la moglie di Riario. L’uomo giusto potrebbe essere Papa Cybo, ma l’uomo sembra non avere alcuna intenzione di lasciarsi controllare da Lorenzo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

I MEDICI 3, DIRETTA SECONDA PUNTATA 3 DICEMBRE

A Firenze arriva la notizia del riscatto chiesto per il ritorno di Lorenzo a casa: i soldi possono essere anche trovati ma costeranno cari alla famiglia che, una volta effettuato il pagamento, cadrà in totale povertà. Nonostante questo, la decisione della famiglia De Medici è quella di pagare. Intanto Lorenzo mette in allerta Ferrante: a breve un attacco ottomano colpirà Napoli e Riario sapeva tutto. Il re di Napoli manda suo figlio Enrico ad occuparsene ed è pronto a tagliare la testa di chi, tra Lorenzo e Riario, ha mentito su questo punto. A Firenze Clarice è preoccupata per ciò che si dice di Lorenzo oltre che per il malessere di sua figlia. Intanto l’assegno di 50 mila fiorini giunge a Firenze ma Lorenzo lo brucia, ammettendo che non servirà. A Napoli arriva davvero l’attacco ottomano: Napoli riesce a salvarsi dai turchi ma Enrico D’Aragona muore in battaglia. Ferrante ammette che Lorenzo stava dicendo la verità e stringe con Firenze un accordo di pace. Di conseguenza, l’alleanza col Papa è chiusa. Lorenzo De Medici può ripartire per Firenze ma non prima di aver salutato Ippolita, moglie di Alfonso e sua vecchia fiamma. Le voci di questo possibile ritorno di fiamma arrivano fino a Firenze, alle orecchie di Clarice. Lorenzo le spiega quanto accaduto, ammettendo che tra loro non è successo niente. Gli anni passano ma Riario non si arrende: conquista Ferrara con un agguato con l’obiettivo di catturare Tommaso Peruzzi ma senza riuscirci. (Aggiornamento di Anna Montesano)

FERRANTE METTE LORENZO ALLE STRETTE!

Il nuovo appuntamento con I Medici 3 continua con nuovi problemi per Lorenzo De Medici. Dopo aver scoperto della partenza di Lorenzo, Riario decide di partire per Napoli e raggiungere Ferdinando D’Aragona per distoglierlo dalle possibili proposte del Medici. Ferrante lo mette però in allerta: “Se tu a Firenze riesci ad avere successo è solo perché ci sono le truppe di mio figlio Alfonso”, così avanza la richiesta “Per questo motivo in caso di successo mi spetta la fetta più grande di Firenze. I due terzi della città andrebbero a Napoli mentre tu governeresti in accordo con mio figlio”. Intanto il figlio di Ferdinando, Enrico, viene proclamato cavaliere eletto del Regno di Napoli. Riario allerta Lorenzo sulla sua imminente morte ma lui non si spaventa di fronte alle minacce. Ma è Ferdinando a fare il passo grosso: Riario gli mostra un resoconto delle ricchezze attuali dei Medici che sarebbe molto minore di quello vantato. Lorenzo dichiara che è un falso ma Ferrante lo mette alle corde “Se è così per le loro banche sarà una sciocchezza pagare 50 mila fiorini per il tuo ritorno. Se voi dite il vero allora le colpe ricadranno su Riario.” Scacco ad entrambi dunque, ma chi se la caverà? (Aggiornamento di Anna Montesano)

LORENZO ARRIVA A NAPOLI, SUA FIGLIA STA MALE

Seconda puntata con la terza stagione de I Medici, che su Rai 1 riparte con Lorenzo Il Magnifico intento a continuare la sua grande battaglia contro Papa Sisto. Siamo nel Regno di Napoli, dove Lorenzo arriva a bordo di una nave. È determinato ad agire in fretta e parlare quanto prima con il sovrano d’Aragona. “Sono qui per offrirvi doni preziosi dai migliori artigiani di Firenze” sono le parole di Lorenzo che mostra al sovrano uno scrigno di tesori che lui però rifiuta. Ma Lorenzo alza la posta “Io vi offro Firenze stessa. Insieme domineremo la penisola”. Una proposta allettante su cui il sovrano dice di dover riflettere. Intanto a Firenze le cose per la piccola Maddalena non migliorano: la bambina sta poco bene e sua madre è davvero preoccupata e spera che Lorenzo torni quanto prima a casa. (Aggiornamento di Anna Montesano)

I MEDICI 3: NEWS E ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA

Per tentare di mettere fine alle continue diatribe con la chiesa, Lorenzo decide di avviare il figlio Giovanni alla carriera ecclesiastica sperando di poter dare una posizione di maggior rilievo alla famiglia Medici. Papa Paolo VI, da parte sua, resta fermo sulla propria posizione non volendo concedere nulla al Magnifico che decide di agire per non mettere in pericolo Firenze e scongiurare la possibilità di una nuova guerra. Dopo una serie di trattative, si arriva così alla pace di Bagnolo che viene firmata da tutti i principi per la gioia di Lorenzo. Il Magnifico, così, riesce a raggiungere il proprio obiettivo e a vincere su tutti i fronti. Grazie alla sua nuova posizione, Lorenzo diventa la figura politica più influente. Per il popolo Fiorentino, il Magnifico diventa così ancora di più una figura di cui essere orgogliosi (aggiornamento di Stella Dibenedetto)

I MEDICI 3: PACE TRA LORENZO E IL PAPA DOPO 7 ANNI? IL MAGNIFICO…

Dopo sette anni dal ritiro delle truppe da Firenze, Lorenzo decide di proporre un accordo di pace al papa a cui non ha alcuna intenzione di cedere la propria città. Il Magnifico, così, tenta di portare dalla propria parte persone influenti e di potere. A rovinare i piani di Lorenzo, però, è il conte Riario che, come alleato di Firenze, colpisce la città di Ferrara con un unico scopo: convincere il Magnifico a tornare in guerra. Lorenzo che pensava di aver finalmente trovato la soluzione a tutti i problemi e di poter donare benessere e serenità al proprio popolo si ritrova a dover affrontare una nuova crisi diplomatica che rischia di fargli perdere consensi non solo tra il suo stesso popolo, ma anche tra gli altri regnanti d’Italia. Il Magnifico, però, decide di lottare con tutte le proprie forze per non tornare in guerra e si dice disposto anche a sacrificare suo figlio… (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I MEDICI 3: IL POPOLO E CLARICE TEMONO DI ESSERE ABBANDONATI…

Le anticipazioni svelano che al centro del primo episodio della fiction I Medici 3 intitolato “Fiducia”, Lorenzo cerca di ottenere la fiducia del re Ferrante d’Aragona per convincerlo ad abbandonare l’alleanza con il Papa a cui non vuole lasciare la città di Firenze. Mentre Lorenzo è a Napoli, il popolo e Clarice pensano di essere stati abbandonati dal Magnifico che, invece, è disposto a mettere in pericolo anche la propria vita per il bene della propria città e del proprio popolo. Lorenzo, così, pur rischiando molto, riesce a regalare alla propria città una pace apparente. Per Firenze, Lorenzo e la famiglia Medici, infatti, la pace è ancora lontana (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LA SETE DI VENDETTA DI LORENZO…

I Medici 3 tornano in onda oggi e ancora una volta Lorenzo si troverà a fare i conti con quello che è successo a suo fratello e la sete di vendetta che lo ha portato a perdere la sua anima e tutto quello in cui ha sempre creduto ma tutto potrebbe cambiare con l’arrivo del piccolo Giulio che, proprio come lo zio, ha un solo obiettivo: vendicare la morte della madre. I due si sono già uniti alla battaglia che verrà ma presto Lorenzo potrebbe fare una nuova scelta ovvero quella che potrebbe portarlo vicino alla sua famiglia o all’amata Firenze. Cosa succederà in questo secondo episodio? I colpi di scena non mancheranno perché Lorenzo è ormai ossessionato da chi lo ha tradito tant’è che ieri lo abbiamo visto inveire anche contro lo stesso Papa, fino a dove si spingerà questa sera?  (Hedda Hopper)

I MEDICI 3, COS’È SUCCESSO NELLA PRIMA PUNTATA?

Rai 1 trasmetterà due nuovi episodi de I Medici 3 nella sua prima serata di oggi, martedì 3 dicembre 2019, in prima Tv assoluta. Saranno il terzo e il quarto, dal titolo “Sopravvivenza” e “Innocenti. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati ieri: Riario (Jack Rioth) invia i suoi uomini ad uccidere Giulio, il figlio che Fioretta ha avuto da Giuliano (Bradley James). Il bambino riesce a rifugiarsi in chiesa e viene portato d’urgenza a Firenze, dove Lorenzo (Daniel Sharman) mette in dubbio il fatto che sia davvero figlio del fratello. Lucrezia (Sarah Parish) invece lo prende sotto la propria ala, ma anche Piero reagisce male di fronte alla presenza del cugino. Riario porta poi al suo rivale notizie del Pontefice: Sisto (John Lynch) pretende che gli chieda perdono. Lorenzo di contro ha le sue richieste: vuole che il Papa ammetta di aver preso parte nella Congiura dei Pazzi. Invia il suo messaggio tramite il nipote del Pontefice, nella speranza che lo zio Carlo (Callum Blake) venga liberato. Così avviene, ma Riario ha in mente un altro piano: ordina ai suoi uomini di uccidere il prete, che però si salva.

Anche se Lucrezia cerca di fargli cambiare idea, Lorenzo decide di chiedere il sostegno dei Priori nella lotta contro il Papa. Ardighelli e Spinelli (Giorgio Marchesi) suggeriscono di contro che si pieghi al volere di Sisto: dopo aver rifiutato le sue richieste, il Pontefice scomunica Firenze e il popolo inizia a dubitare del Magnifico. Riario suggerisce nel frattempo allo zio di contattare Re Ferrante per ottenere l’aiuto di Napoli. Sempre più pensieroso e con il ricordo del fratello sempre in mente, Lorenzo ritorna indietro nel tempo e intuisce che la madre di Giulio è Fioretta, a cui Giuliano ha dato uno dei suoi anelli in pegno d’amore. Scopre poi che l’anello è stato dato a Giulio, che giura di vendicare la morte della madre. Dato che il popolo soffre per la scomunica, il Magnifico convince i Vescovi a prendere le distanze da Sisto, scomunicandolo a loro volta. Furioso, il Pontefice risponde con l’invio delle sue truppe e di quelle di Napoli contro Firenze. Alcuni mesi più tardi, la battaglia è ancora accesa e Firenze ha bisogno di altri uomini. Ferrante decide invece di fermarsi, ma Sisto chiede l’aiuto di Caterina per convincere il marito ad aiutarlo ancora.

Quando il vaiolo si diffonde nel convento dei domenicani, Lorenzo chiede invece a Clarice di andare a Pistoia con i figli e Giulio, che riceveranno l’educazione di Poliziano secondo il volere della madre. La donna però si sente esclusa dalle decisioni di famiglia e infrange una regola della suocera accettando che Bianca le faccia visita alla villa di campagna. Mentre Clarice è sul punto di partorire, Lorenzo abbandona il Consiglio dei Priori spingendoli a chiedere di nuovo il suo aiuto e convincendoli così a istituire il Consiglio dei Dieci perchè possa sostenerlo nella guerra. Corre poi a Pistoia sicuro che Riario stia per attaccarli, cosa che avviene pochi minuti più tardi. Lorenzo però riesce a far nascondere la sua famiglia nei sotterranei e uccide i nemici. Quando Il Conte corrompe Viscardi per avere un accesso a Firenze, Lorenzo capisce di non avere più alternative: deve andare a Napoli.

I MEDICI 3 TREMA PUNTATA 3 DICEMBRE 2019

EPISODIO 3, “SOPRAVVIVENZA” – Ferrante non accoglie volentieri le richieste di Lorenzo, nonostante possa contare sull’aiuto di Bernardo. A Napoli, il Magnifico rimane affascinato dalla bellezza e dall’intelligenza di Ippolita Sforza, che diventerà una sua alleata. Firenze però è sotto scacco e il popolo teme che Lorenzo non farà più ritorno, ma il Magnifico ottiene alla fine che Ferrante ritiri i suoi uomini.

EPISODIO 4, “INNOCENTI” – La guerra continua ormai da sette anni e Lorenzo è sul punto di stipulare un trattato di pace. Riario però non ha intenzione di farsi da parte e attacca invece Ravenna per spezzare la sua alleanza con Firenze. Intanto, Lucrezia inizia a peggiorare e si avvicina sempre di più alla morte. Il Magnifico decide così di farsi aiutare da Clarice nella gestione della banca. ottienepoi che i principi italiani firmino la pace di Bagnolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA