I migliori dei migliori anni/ Jennifer Beals piange per Troisi, su Nanni Moretti..

- Stella Dibenedetto

I migliori dei migliori anni è la versione estiva de “I migliori anni”: Carlo Conti, in un mix di sette puntate, regala il meglio di otto edizioni.

carlo conti
Carlo Conti - Foto Instagram

Personaggi celebri, bella musica e aneddoti ai Migliori dei Migliori Anni. In compagnia di Carlo Conti abbiamo il cantante Michael Sembello con la sua energica Maniac, pezzo di grande successo di diversi anni fa. Un’esibizione meravigliosa dal vivo, quella di Sembello, che richiama grandi successi cinematografici come Flashdance. Non può mancare quindi un’altra grande protagonista di quel successo, ovvero Jennifer Beals. L’attrice parla del suo rapporto col cinema italiano, partendo da alcuni registi famosi come Nanni Moretti: “Lo adoro. Lui mi fa pensare ad un giovane orso. Lo trovo dolcissimo”. Quando si parla di Massimo Troisi, invece, non trattiene lacrime. “Ho conosciuto anche Massimo Troisi, il suo ricordo mi fa piangere”, dice Jennifer Beals. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CAROLE ANDRE’ E KABIR BEDI: “DOMANDE HOT SU DI NOI”

Prosegue il tuffo nel passato dei Migliori dei migliori anni con Carlo Conti. Ospite del conduttore di Raiuno una vecchia conoscenza del cinema italiano e internazionale, come Kabir Bedi. Del mitico ‘Sandokan’ vengono ricordati i successi e riscoperti curiosi aneddoti. C’è anche spazio per la sorpresa da parte di Carole André, la famosa attrice francese con cui Kabir Bedi ha spesso condiviso il set. Tra i due c’è anche un gran legame di amicizia, benché la stessa Carole confermi di aver fatto più di un pensierino su ‘Sandokan’: “Ce l’ho fatto eccome, ma lui per tre volte lui si è sposato e con donne sempre più belle”, ammette sorridente. La classe 1953 si mostra in forma strepitosa e racconta di alcune curiosità che tormentano da sempre al pubblico. “Vengono dritti al punto e chiedono sempre se tra noi c’è stato qualcosa…”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

KABIR BEDI E IL PESO DI SANDOKAN

Kabir Bedi, il mitico attore che ha interpretato Sandokan, si racconta da Carlo Conti nei Migliori dei Migliori Anni. L’attore indiano naturalizzato italiano parla della sua lunghissima carriera cinematografica e del prezioso rapporto con Adolfo Celi di ‘Amici Miei’. “Per me il più affascinante era proprio Adolfo Celi”, spiega Kabir Bedi. “Ho parlato molto con lui per capire come funzionava la vita di un attore. L’ultima volta lo vidi a Venezia in Piazza San Marco. Lui tornava da teatro e mi disse “Sandokan!”. Io mi girai e ci abbracciammo”. A proposito di Sandokan, quel ruolo è stato un onore per Kabir Bedi, ma anche un peso: “Sandokan mi ha regalato un successo veramente incredibile, diventato indelebile. Ma in un certo momento è stato un problema perché nessun produttore mi immaginava in un’altra veste”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LOREDANA BERTE’ E L’AMICIZIA CON RENATO ZERO

Loredana Bertè ai Migliori dei Migliori Anni con un’energica esibizione in Non Sono Una Signora. Si parla del rapporto con Renato Zero, all’epoca evidentemente ancora saldo: “La nostra è un’amicizia che nasce da lontano. Dobbiamo ringraziare Rita Pavone. Io, Renato Zero e Rita Pavone in 40 anni ne abbiamo combinate tante. L’autostop ad esempio, che è economico”. Viene trasmessa anche una bella carrellata di tutte le esibizioni storiche di Loredana Bertè, in cui canta i suoi brani di maggiore successo. Per quanto riguarda l’amicizia con Renato Zero, è ormai noto che i due dopo una grandissima amicizia si siano allontanati. Tra i diversi motivi della rottura ci sarebbe un contenzioso per la restituzione dei diritti di 9 canzoni da lei scritte e poi incise negli studi di Fonopoli. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MARIALUISA MIGLIARI, CAMPIONESSA RISCHIATUTTO AI MIGLIORI DEI MIGLIORI ANNI

Marialuisa Migliari campionessa di Rischiatutto ospite da Carlo Conti per Migliori dei Migliori Anni. Simpatico confronto con Sabina Ciuffini, la quale chiede alla vincitrice un parere sulle tante telespettatrici di Rischiatutto: “Le vere campionesse sono loro, anche più di noi. Cosa ho fatto coi 40 milioni vinti? Un po’ in beneficenza, il resto è stato investito nei miei ristoranti”, dice. Mike Bongiorno? C’è stato un pochino di scontro inizialmente. Se parteciperei oggi ad un nuovo quiz? No..”. Carlo Conti, con fare bonario e simpatico, riesce a farle cambiare idea. Spazio poi ad un’esibizione live di Anna Oxa del 1978, con lo storico brano Un emozione da poco. “Ci sono canzoni belle, ma anche poesie e brani straordinari come Diamante. La canta per noi un numero assoluto nel mondo…Zucchero!”, annuncia Conti. Ed ecco un’altra bella esibizione dagli archivi Rai. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SABINA CIUFFINI RICORDA MIKE BONGIORNO E SI COMMUOVE

Sabina Ciuffini e il rapporto con Mike Bongiorno ai Migliori dei Migliori Anni. In una intervista a Carlo Conti, la showgirl snocciola i suoi ricordi legati all’indimenticabile conduttore, con cui ha condiviso un percorso importante a livello televisivo. Nel ricordarlo, Sabina Ciuffini si commuove: “Vorrei che mi venisse in sogno e mi dicesse dove è. Non ne ho mai parlato ma il fatto che sia scomparso in questo modo tortura la famiglia. Dovunque sia Mike ora penso che stia ridendo”. “Era un galantuomo”, aggiunge. “Diceva che le donne avrebbero salvato il mondo. Se fosse vivo capirebbe di aver fatto una giusta osservazione. Proprio per questo all’epoca era felice…”. Vengono trasmesse alcune immagini del celebre telequiz del Rischiatutto. Un vero e proprio tuffo nel passato… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BUD SPENCER E IL RAPPORTO CON TERENCE HILL

Ai Migliori dei Migliori Anni di Carlo Conti, Bud Spencer parla del suo rapporto lavorativo con Terence Hill, con cui ha dato vita ad una coppia storica del cinema. “Io e lui in realtà non abbiamo mai detto basta. Per un periodo non abbiamo lavorato insieme semplicemente perché era in America, io invece ho fatto dei film con Gennaro Genna. Poi quando Terenc Hill è ritornato abbiamo lavorato insieme per Botte di Natale”, spiega l’attore. Dopo l’intervista a Bud Spencer scorrono le immagini di un concerto live di Antonello Venditti. Il cantante romano si esibisce con i suoi pezzi di maggior successo, tra cui il brano ‘Sara’ del 1978 tratto dall’album Sotto il segno dei pesci. C’è anche Sabina Ciuffini in questa puntata, ex showgirl, attrice, cantante e imprenditrice italiana. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BUD SPENCER: “NON VOLEVO NEMMENO FARE CINEMA..”

Ritroviamo il grande Bud Spencer ai Migliori dei Migliori Anni con Carlo Conti. Vengono trasmesse alcune immagini in cui l’attore gioca coi campioni del mondo di nuoto. Bud Spencer, infatti, prima di diventare attore era un vero e proprio sportivo. “Io sono stato con la Lazio a due Olimpiadi, ma nel cuore ho Napoli. Sono stato lì fino a undici anni fa, ho fatto anche pugilato. Come sono passato dallo sport al cinema? Non volevo nemmeno fare cinema…”, dice a Conti. In quest’intervista, Bud Spencer svela un aneddoto: “I miei primi li ho fatto in inglese, anche se non sapevo una parola di inglese. Ma mi domandavo: un cowboy quanti vocaboli usa? Così ne ho imparati solo 20. Difficile era invece quando mi offrivano ruoli in cui per decenza non potevo parlare in inglese”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IL RITORNO DI CARLO CONTI CON I MIGLIORI DEI MIGLIORI ANNI

Dopo il successo ottenuto con Top 10, Carlo Conti torna in onda oggi, venerdì 10 luglio, in prima serata su Raiuno, con “I migliori dei migliori anni”. Un mix di sette puntate che ripoterà in tv uno dei programmi condotti dal conduttore toscano più amati dal pubblico. Sarà una versione esiva de I migliori anni che regalerà ai telespettatori di Raiuno il meglio di tutte le otto edizioni. Nel corso dei vari anni, Carlo Conti ha ripercorso, attraverso la musica, la storia dell’Italia e del mondo. Anni e decenni che hanno contribuito a lanciare nuove mode e artisti diventanti poi dei veri e propri miti in Italia e nel mondo. Sono davvero tanti i momenti indimenticabili che I migliori anni hanno regalato al pubblico. Lo stesso Carlo Conti, nel corso di otto edizioni, ha avuto la possibilità d’incontrare tantissimi personaggi e tra i tanti, alcuni sono rimasti nel suo cuore.

I MIGLIORI DEI MIGLIORI ANNI: IL RIMPIANTO DI DONNA SUMMER

La versione estiva de I migliori anni farà compagnia agli italiani per tutta l’estate. Carlo Conti, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni, ricordando i vari vip incontrati nel corso di otto edizioni, ha svelato i nomi di quelli di cui, ancora oggi, ha un ricordo piacevole. Quelli che sono rimasti nel cuore del conduttore sono sicuramente Enzo Jannacci, Paolo Villaggio che si presentò vestito da Fantozzi, Arnold Schwarzenegger che si dimostrò umile e disponibile nonostante la fama mondiale, Kelly LeBrock che conquistò tutti con la sua bellezza e l’eleganza di Virna Lisi. Il rimpianto più grande, invece, è stato quello di non essere riuscito a portare in nessuna delle edizioni de I migliori anni Donna Summer.Ho corteggiato a lungo Donna Summer ed ero quasi riuscito a convincerla a venire da me, incastrando l’ospitata con uno dei suoi rari viaggi in Europa… Ma poi non siamo riusciti a far coincidere le date ed è sfumato tutto”, ha raccontato a Tv Sorrisi e Canzoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA