I MISERABILI/ Anticipazioni ultima puntata 5 gennaio: la morte di Valjean (finale)

- Morgan K. Barraco

I Miserabili, anticipazioni 5 gennaio 2020, in prima Tv su Rai 3. La morte di Valjean, cosa è accaduto? L’uomo si riconcilia con la figlia prima di spegnersi per sempre.

I Miserabili
Dominic West è Jean Valjean ne I Miserabili

I MISERABILI, ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA E DIRETTA

I Miserabili si conclude con la morte di Jean Valjean. Dopo un salto nel futuro l’uomo rincontra finalmente sua figlia e le confessa le sue malefatte, sottolineando di non meritarsi il suo perdono. Al che la donna accetta di riaverlo nella sua vita fino a che questi non morirà. Si spegnerà lentamente e sul letto di morte, pregherà la figlia di vivere una vita piena d’amore. L’epilogo della miniserie, andata in onda su Rai tre in tre serate, ha regalato grandissime emozioni al pubblico che sui social network si è già espresso in maniera decisamente molto positiva. Staremo a vedere se a breve giro di posta la Rai ci proporrà nuove serie tv ispirate a classici della letteratura europea. Fatto sta che questa rimane sicuramente una delle migliori trasposizioni dello splendido romanzo di Victor Hugo. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA PROMESSA DI VALJEAN

Jean Valjean ha salvato Marius nell’ultima puntata de I Miserabili. Chiede però a lui un grande sacrificio e cioè di non rivelare a Cosette della sua vita da galeotto. Questo perché un giorno aveva visto la ragazza scioccata dalla presenza di alcuni malviventi. Una scena che aveva minato la tranquillità della giovane, che l’uomo aveva ricevuto in dono dalla madre una prostituta morta in tenera età. Valjean continuerà i suoi traffici, ma non vuole assolutamente che la donna possa prendere una decisione nei suoi confronti e cioè quella di non guardarlo più negli occhi per il suo passato. La promessa a Marius è quella di sparire una volta che questo si sarà sposato con la ragazza. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL SUICIDIO DI MARIUS?

Tra i personaggi pronti a perdere la vita nell’ultima puntata de I Miserabili c’è Marius. L’uomo si suiciderà dopo essersi trovato di fronte all’ultimo affronto di Jean Valjean. Questo perché di fronte alla decisione dell’amata Cosette di viaggiare verso l’Inghilterra, lasciando l’insurrezione di Parigi. Una scelta dolorosa dettata da Valjeant che promise alla morte della madre della ragazza di seguirla per tutta la vita. Marius deciderà di mandare una lettera a Cosette, intercettata da Eponine. Sceglierà allora di suicidarsi, disperato e senza la forza per andare avanti. Nel romanzo di Victor Hugo sarà Jean Valjeant a salvare lo stesso Marius ferito sopra le barricate. (agg. di Matteo Fantozzi)

MARIUS RISCHIA LA VITA

Nella puntata finale de I Miserabili vedremo Marius rischiare la vita. Jean Valjeant lo salverà continuando la sua fuga dall’ispettore Javert. L’uomo capirà che anche per Cosette sarebbe meglio lasciare Parigi per vivere una vita migliore. Anche perché la capitale è in rivolta dopo che è morto Lamarque, la situazione sembra essere precipitata. In molti sono in fuga e pronti a costruire una nuova vita. Le rivoluzioni mettono al centro soprattutto la classe operaia e anche gli studenti. La puntata di oggi ovviamente ci porterà all’epilogo, doloroso o meno che sia, perché siamo alla puntata finale. Sembra scontato trovarci di fronte a un epilogo già noto, visto che il romanzo di Victor Hugo è già noto. Non è da escludere però che nella trama della miniserie ci possano essere delle situazioni leggermente diverse da quanto scritto nel romanzo. (agg. di Matteo Fantozzi)

I MISERABILI, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Rai 3 di oggi, domenica 5 gennaio 2020, andrà in onda l’ultimo episodio de I Miserabili in prima Tv assoluta. Sarà il terzo, ma prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: Valjean (Dominic West) si presenta al processo e rimane seduto fra la folla, ad ascoltare inorridito i tre compagni di cella pagati per riconoscere l’imputato spacciato per lui. Quando i cittadini si scagliano contro il pover’uomo, che continua a sottolineare la propria innocenza, Valjean svela la propria identità e dimostra con i fatti di essere chi dice. Javert (David Oyelowo) è l’unico a non avere dubbi: è persino sollevato di sentire la sua confessione. Sicuro che Fantine (Lily Collins) abbia ancora bisogno di lui, Valjean trova il modo di farle visita solo per scoprire che la donna non ce l’ha fatta. Al suo capezzale, le giura comunque di fare di tutto per trovare Cosette (Mailow Defoy). Arrivato in cella, estrae una lima che ha nascosto nella propria bocca per fuggire. Alcuni anni più tardi,i Thenardier continuano a trattare Cosette come una schiava. Valjean però raggiunge la locanda e paga a caro prezzo la possibilità di portarsela via. Thenardier (Adeel Akhtar) decide di raggiungerli poco dopo per spillare altri soldi, ma Valjean lo caccia in malo modo e gli dimostra la sua forza.

L’uomo perderà poi tutto a causa di Javert, informato da una affittacamere della presenza di Valjean in una zona della città. Con un po’ di fortuna, riesce ad ottenere l’aiuto delle suore e a nascondersi nel convento con la bambina. Intanto, Marius (Josh O’Connor) vede per la prima volta il padre: in fin di vita a causa di una malattia, gli rivela di essere stato salvato in guerra da Thenardier e di essere un nobile. Anni dopo, Cosette è ormai grande e sente il bisogno di vedere il mondo. Valjean teme ancora che qualcuno li scopra e cerca di tenerla a freno, ma poi cede e acquista una villa tutta per loro. Dopo essersi scontrato con il nonno, Marius prende in affitto una stanza nella stessa palazzina in cui anni prima Valjean è sfuggito a Javert. Sulla strada di entrambi si affaccia Thenardier, ridotto in miseria e diventato ormai un povero truffatore con l’aiuto delle figlie, che fa prostituire. Mentre Marius si innamora perdutamente di Cosette, Eponine (Erin Kellyman) truffa il ragazzo e Valjean grazie ad una finta lettera scritta dal padre. Sicuro di dover dare una lezione a Cosette sul vero volto della vita, Valjean si reca per due volte in casa di Thenardier, anche dopo essere stato riconosciuto. L’uomo intende ucciderlo e Marius, dopo aver ascoltato il suo piano, decide di informare Javert. Quest’ultimo tuttavia non sa che si trova ad un passo dalla sua nemesi, anche se lo scoprirà poco dopo, quando Valjean riuscirà a sfuggirgli ancora una volta e Thenardier verrà sbattuto in cella.

I MISERABILI ANTICIPAZIONI DEL 5 GENNAIO 2020

EPISODIO 3 – Marius e Cosette hanno modo di conoscersi meglio, anche se all’inizio sono costretti a tenere la loro relazione segreta. Solo quando il ragazzo deciderà di sposarla, chiederà al nonno la sua approvazione. Nel frattempo, Valjean progetta di trasferirsi in Inghilterra, ma Thenardier fugge dalla cella e cerca di irrompere nella sua villa. Verrà fermato da Eponine. Durante la rivoluzione del 1832, Marius deciderà di unirsi ai repubblicani credendo che Cosette sia stata catturata. Valjean ha un nuovo faccia a faccia con Javert, che decide di risparmiare. Accetta anche di salvare Marius, ormai ferito, lungo le fogne di Parigi. Per uscire dai sotterranei dovranno però pagare una tassa a Thenardier e poi finiranno nelle mani di Javert. Quest’ultimo tuttavia decide di non arrestare il suo nemico. Tempo dopo, Marius sposa Cosette e scopre la verità su Valjean, mentre Thenardier prepara la sua vendetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA