Ibrahimovic resta al Milan/ Calciomercato: ingaggio a partire da 4 milioni

- Mauro Mantegazza

Ibrahimovic resta al Milan, Calciomercato: lo svedese ha sciolto i dubbi sul suo futuro e sarà ancora rossonero, con un ingaggio a partire da 4 milioni.

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Foto LaPresse)

Zlatan Ibrahimovic resta al Milan: anche se la trattativa fra le parti deve ancora cominciare ufficialmente, il più è già fatta, perché Ibra ha deciso di proseguire la propria avventura con la maglia rossonera. La volontà di Ibrahimovic dunque c’è, così come c’è quella del Milan perché la società e l’allenatore Stefano Pioli sono ben felici di continuare ad avere a disposizione l’attaccante svedese, determinante nella svolta post-lockdown. Dunque la Gazzetta dello Sport ha tolto ogni dubbio, scrivendo esplicitamente che Zlatan Ibahimovic resterà al Milan. Lo svedese ha un buon feeling con il tecnico Pioli, la cui conferma ha avuto un grande peso rispetto ai forti dubbi espressi su Rangnick. Inoltre Ibrahimovic in rossonero è sempre più leader, cosa che a ridosso dei 39 anni non è così scontata nemmeno se ti chiami Zlatan Ibrahimovic. I dieci gol stagionali e ancora di più l’influenza sul resto della squadra sono però un chiaro segnale dell’importanza dello svedese per il Milan, che dunque potrà continuare a contare su Ibra anche nel 2020-2021, che per i rossoneri comincerà con gli scomodi preliminari di Europa League.

IBRAHIMOVIC RESTA AL MILAN: LE CIFRE DELL’INGAGGIO

Del contratto che legherà anche nella prossima stagione Zlatan Ibrahimovic al Milan si parlerà nei prossimi giorni, non c’è una data e comunque ormai l’ultima partita di campionato già incombe (domani sera contro il Cagliari) e poi ogni momento potrebbe essere buono per mettere nero su bianco qualcosa che ormai è di fatto certo. La base per l’ingaggio di Ibrahimovic – secondo quanto riporta sempre la Gazzetta dello Sport – sarà di quattro milioni di euro netti (Zlatan ne ha guadagnati in questa stagione tre per sei mesi), più vari bonus legati al numero di gol e presenze, al rendimento in Europa League e al raggiungimento della Champions League per l’annata 2021-22. Nella migliore delle ipotesi, se tutti questi bonus si dovessero concretizzare, arriveremmo di fatto ai 6 milioni di euro annui, ma siamo sicuri che il Milan sarebbe felici di spenderli, perché vorrebbe dire che la prossima stagione andrà come tutti desiderano a Casa Milan. Intanto, questa stagione strana e soprattutto le intense settimane estive, così positive per i rossoneri, hanno legato sempre di più il campione svedese al club, per cui il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan è ormai destinato a durare ben più di metà stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA