Icardi e Wanda Nara denunciati per riciclaggio di denaro/ “Somme in nero e evasione”

- Carmine Massimo Balsamo

Tegola per Mauro Icardi e Wanda Nara, già alle prese con problemi di coppia: i coniugi sono stati denunciati al Tribunale di Buenos Aires

icardi wanda nara
Wanda Nara e Mauro Icardi (foto: web)

Problemi di coppia ma non solo: nuova grana per Mauro Icardi e Wanda Nara. Secondo quanto riportano i colleghi del Corriere dello Sport, l’attaccante del Paris Saint Germain e la moglie sono stati denunciati per una serie di reati. Nel mirino delle forze dell’ordine è finita la Work Marketing Football srl, società fondata dai coniugi: l’accusa è di «riciclaggio di denaro», «violenza istituzionale» e «corruzione strutturale».

La denuncia è stata presentata da Fernando Miguez, titolare della Fundacion por la Paz y el Cambio Climatico de Argentina, e i dettagli sono riportati in un documento consegnato al Tribunale di Buenos Aires. E non è tutto: l’attività di riciclaggio di denaro di Mauro Icardi e Wanda Nara riguarderebbe anche altre attività di capi d’abbigliamento, il marchio WANDA  e la Wanda Nara Cosmetics.

Icardi e Wanda Nara denunciati per riciclaggio di denaro

La società di Mauro Icardi e Wanda Nara «avrebbe l’obiettivo di alloggiare fondi monetari a seguito dell’attività sportiva di un socio, quindi utilizzati per consentire eventuali fondi al mercato dei capitali neri ottenuti al di fuori fi ogni accordo contrattuale, si pensa per evitare esborsi fiscali internazionali», secondo quanto si legge nel documento presentato al Tribunale argentino. Una pratica, si legge ancora, comune tra coloro che svolgono l’attività all’interno del regime sportivo internazionale, «i quali riceverebbero il proprio stipendio diviso in denaro tramite bonifici e una percentuale in denaro nero e procedono in questo modo al riciclaggio di denaro per poi trasformarsi in reddito genuino dimostrabile nel tempo in quanto di origine legale». Mauro Icardi e Wanda Nara non hanno rilasciato dichiarazioni sul caso, non ci resta che attendere gli sviluppi delle prossime settimane…







© RIPRODUZIONE RISERVATA