Iconize attacca Soleil Sorge: “Mi sono fatto prendere in giro”/ Il surgelato-gate…

- Stella Dibenedetto

Iconize attacca Soleil Sorge su Instagram e torna sul surgelato-gate: “Questa è la persona che ha fatto il teatrino contro di me”.

soleil iconize domenica live 640x300

A distanza di un anno, torna al centro del gossip, il surgelato-gate. Lo scorso anno, Soleil Sorge sbugiardò Iconize, ex fidanzato di Tommaso Zorzi, svelando che l’aggressione omofoba che aveva subito era finita e che si era procurato i lividi sul viso con dei surgelati lanciati sul volto. A distanza di tempo, sulla vicenda, è intervenuta prima Deianira Marzano e poi lo stesso Iconize scagliandosi entrambi contro Soleil Sorge.

7 mesi fa Marco mi ha fatto ascoltare un vocale di Soleil e io gli promisi che non ne avrei parlato. Nel vocale era chiaro come lei avesse inscenato l’idea dell’aggressione, come doveva riprendersi con la telecamera, dava consigli su come doveva fare quando andava in televisione, non e’ un vocale di 2 secondi ma molto dettagliato e approfondito”, ha fatto sapere Deianira attraverso una storia pubblicata sul suo profilo Instagram.

Iconize contro Soleil Sorge: “Ha fatto il teatrino contro di me”

Su Instagram, Marco Ferrero, questo il vero nome di Iconize, a chi gli chiedeva se avesse visto le storie di Deianira Marzano, ha risposto: “Ho visto cosa è uscito sul web. Ora cosa devo fare? Mi sono fatto prendere in giro e sono stati lì a guardare. Ora mi sono anche stufato. Questa storia dev’essere chiusa e così mi sento di dirvi che non è tutto come sembra. Io faccio un lavoro che amo e che voglio continuare a fare. Perciò mi sono allontanato e dissociato da questa storia. Ma dato gli ultimi avvenimenti, mi sento costretto a dire la verità”, ha scritto.

Poi, condividendo un audio in cui Soleil gli dava direttive su come stare in tv, aggiunge: “Questa è la persona che ha fatto il teatrino contro di me! Fingendosi sconvolta quando sapeva tutto e mi dava anche direttive su come stare in tv! Con questo passo e chiudo”, conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA