Il Cacciatore 2/ Anticipazioni 28 febbraio e 4 marzo: Maria seguirà davvero Enzo?

- Stella Dibenedetto

Il cacciatore 2, anticipazioni puntate 4 marzo e 28 febbraio 2020: Enzo pronto a svelare la sua identità a Maria e a chiederle di seguirlo; Saverio problemi d’amore anche per lui

Il Cacciatore 2
Francesco Montanari ne Il Cacciatore 2

La seconda puntata de Il Cacciatore 2, in onda il 4 marzo prossimo, si intitolerà Diciannove e Cinquanta. Saverio Barone è pronto a fare irruzione in quello che si considera essere il nascondiglio di Giovanni Brusca. Quest’ultimo insieme al fratello Enzo sono pronti a partire verso quella che sembra essere una latitanza. Enzo dovrà parlare con Maria, la donna con la quale sta costruendo una conoscenza molto interessante, per svelarle la sua vera identità e cercare di farsi seguire nel viaggio per sfuggire alla legge. Sarà sicuramente un momento difficile nel quale per un momento i telespettatori saranno pronti anche a solidarizzare con i criminali protagonisti della serie. Anche Saverio Barone si troverà a combattere con il cuore visto che l’amore con Giada sembra essere in un momento di difficile lettura. La vicinanza alla collega Francesca però sembra seminare dei dubbi nella sua testa. Per tutto il resto dovremmo aspettare mercoledì quando la serie tornerà in onda. (agg. di Matteo Fantozzi)

ECCO GIOVANNI BRUSCA

L’appuntamento con Il Cacciatore 2 torna il 4 marzo prossimo con il ritorno dunque alla cornice consona del mercoledì sera. Al centro dell’attenzione ci sarà ancora una volta Giovanni Brusca, il mafioso che Saverio Barone sta facendo di tutto per rintracciare. Ricordiamo inoltre che la prossima puntata sarà la penultima di questa seconda stagione della serie, dunque potrebbero esserci dei risvolti molto interessanti con magari già la soluzione ad alcuni enigmi. Le anticipazioni infatti mettono in evidenza come si continuerà a lottare anche per liberare il bimbo De Michele prigioniero proprio dei mafiosi. Gli uomini di Saverio Barone troveranno un quaderno tra le cose di Salvatore Cucuzza, l’amministratore delle finanze di Giovanni Brusca. Inizialmente passerà in secondo piano il contenuto di questo quaderno, ma presto si accorgeranno che ci sono dei dati criptati davvero molto importanti che potrebbero permettere di arrivare a nuove intriganti scoperte. Servirà però un bel po’ di pazienza e attenzione ai particolari. (agg. di Matteo Fantozzi)

SFIDA CON LA CORRIDA E AMICI

Il Cacciatore 2 è chiamato a un difficile compito, quello di attirare un buon numero di persone in un venerdì sera sempre denso di appuntamenti in prima serata. Anche per questo risulta un po’ difficile capire la decisione della rete che ha deciso di anticiparne la nuova puntata rimandata in settimana, penalizzando The Good Doctor 3. Questo perché davvero le altre reti hanno molto da offrire, ma facciamo un punto sulla situazione. Su Rai 1 va in onda La Corrida condotta da Carlo Conti dopo un debutto veramente importante. Su Rai 3 c’è Presa Diretta – Cambiamo la scuola che attira sicuramente un pubblico più di nicchia. Attenzione a Mediaset perché su Rete 4 va in onda Quarto Grado, mentre su Canale 5 Amici il Serale. Infine su Italia 1 troveremo il film Red con Bruce Willis. Tempo di prime su Tv8 e Real Time, sulla prima vedremo Alessandro Borghese – 4 ristoranti, mentre sul secondo Cake Star Pasticcerie in sfida – Livorno con Damiano Carrara e Katia Follesa. C’è da dire però che rispetto a diversi di questi programmi il pubblico de Il Cacciatore 2 è sicuramente formato da un maggior numero di persone adulte o magari addirittura in là con gli anni, interessate a fatti anche di politica risalenti al passato. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PIANO DI PROVENZANO E ALGERI

Provenzano e Algeri hanno un piano, lo scopriremo stasera durante la nuova puntata de Il Cacciatore 2. Questo perché i due sono convinti di poter togliere Giovanni Brusca dalle grinfie di Saverio pronto a fargli terra bruciata attorno. Ovviamente la violenza la farà da padrona, perché i mafiosi risponderanno agli arresti di Saverio con pari moneta e dunque la tensione salirà alle stelle. La scelta di mettere in mezzo i media farà rischiare la vita non solo allo stesso Saverio ma anche alla sua scorta, ai familiari e a molti dei suoi colleghi. Alla fine chi riuscirà a spuntarla in questa battaglia ad armi di certo impari? Stasera torna Il Cacciatore 2 su Rai 2 dopo che c’era stata una interruzione nella programmazione a causa dell’emergenza Coronavirus che aveva obbligato alla messa in scena di un approfondimento su Rai Due. (agg. di Matteo Fantozzi)

GIOVANNI BRUSCA PROTAGONISTA

Saverio sarà protagonista di centinaia di arresti a Il Cacciatore 2 durante la seconda puntata dal titolo “Terra bruciata”. Questo proprio perché seminerà il terrore attorno a Giovanni Brusca, con l’unico obiettivo di farlo venire fuori. Utilizzerà anche i media per cercare di ottenere ulteriore rumore e far così spaventare quello che è diventato il suo “nemico”. Attenzione perchè Brusca non è tipo che si tira indietro e inizierà a rispondere con altrettanta violenza, muovendosi in cabina di regia e cercando di puntare agli affetti più cari allo stesso Saverio. Dunque ci aspetteranno grandi emozioni anche stasera per una serie che ha riscosso grande successo anche grazie agli intrighi e agli sviluppi che ha saputo regalare. Va ricordato inoltre che la puntata era in agenda qualche giorno fa e che è stata rimandata ad oggi per permettere di andare in onda a un approfondimento sul Coronavirus. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL TEDESCO MESSO AL CENTRO DA SAVERIO

Il Tedesco, Giuseppe Monticciolo, sarà messo al centro della puntata de Il Cacciatore 2 in onda stasera su Rai 2. Saverio infatti vuole arrivare a Giovanni Brusca e per questo deciderà di fare terra bruciata attorno al mafioso che è l’uomo più fidato dello stesso. Saranno gli stessi Pietro Aglieri e Bernardo Provenzano a far capire allo stesso Brusca che la sua strategia della violenza deve essere interrotta rapidamente per evitare dei problemi. Brusca si ritroverà ancora una volta in isolamento e questo potrebbe cambiare diverse cose per lui. Sarà anche suo fratello Enzo uno dei protagonisti della puntata visto che si affezionerà moltissimo a Maria anche se questa non è consapevole della sua vera identità. Sarà dunque interessante capire se ci sarà un futuro per loro e soprattutto se la donna avrà la possibilità di scoprire realmente chi è l’uomo che le fa la corte. (agg. di Matteo Fantozzi)

SAVERIO E GIADA È ROTTURA

Venerdì 28 febbraio, in prima serata su Raidue, torna in onda Il cacciatore 2 con due nuovi episodi dal titolo “Venti febbraio” e “Terra bruciata”. La seconda stagione della serie con Francesco Montanari nei panni di Saverio Barone ha debuttato la settimana scorsa incollando davanti ai teleschermi 1.796.000 spettatori pari al 7.5% di share con un inizio burrascoso per il protagonista la cui vita professionale continua ad avere ripercussioni anche sulla sua vita privata. Dopo il tentativo fallito di arrestare Giovanni Brusca e l’omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo, Saverio Barone porta avanti le indagini per tentare di fare terra bruciata intorno al boss interpretato da Edoardo Pesce. Le indagini, tuttavia, diventano sempre più pericolose e, totalmente immerso nel suo lavoro, Saverio rischia di mandare a monte anche la sua vita privata.

IL CACCIATORE 2 ANTICIPAZIONI DEL 26 FEBBRAIO 2020

EPISODIO 3, “VENTI FEBBRAIO” – Barone riesce a mettere le mani su Monticciolo, uno degli uomini più fidati di Giovanni Brusca che, stanco di essere il tuttofare del boss, potrebbe essere l’uomo giusto per fare terra bruciata intorno al boss. Barone e Mazza continuano così a lavorare per cercare di mettere con le spalle al muro Brusca che deve stare attento anche a Provenzano e Pietro Aglieri che si accordano per costringerlo ad interrompere la catena di violenza che sta attirando le attenzioni dei magistrati. Brusca, con il fratello Enzo sempre più legato a Maria che ignora la sua vera identità, si ritrova così solo. Il boss, però, non ha alcuna intenzione di arrendersi e riesce a nascondersi in un luogo sicuro dove elabora un piano per riconquistare il potere su Palermo. Nel frattempo, Saverio scopre che Mazza ha intenzione di lasciare il Pool Antimafia.

EPISODIO 4, “TERRA BRUCIATA” – Il rapporto tra Saverio e Giada si rompe al punto che lei decide di trasferirsi dalla famiglia Mazza. Saverio così si tuffa totalmente nel lavoro avendo come unico obiettivo quello di catturare Giovanni Brusca. Per riuscirci, decide di puntare su tutti gli uomini collegati al boss costringendoli a parlare svelando così tutti i segreti del criminale. Per cercare di far uscire allo scoperto Brusca, Saverio Barone, pur essendo consapevole del pericolo che corre, decide di utilizzare i mezzi d’informazione sfidandolo apertamente. La mossa di Saverio, però, scatena la rabbia di Brusca a cui voltano le spalle anche gli altri boss di Cosa Nostra. Brusca, però, non ha alcuna intenzione di gettare la spugna e pensa di elaborare un piano per sconfiggere gli altri boss e i magistrati. Saverio, nel frattempo, viene contattato dalla poliziotta Francesca che pensa di avere in mano le carte giuste per arrivare a Brusca.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA