IL COLLEGIO 4, 5a PUNTATA/ Espulsi e diretta: Ciupilan e Aresta sono i migliori

- Stella Dibenedetto

Il collegio 4, diretta ed espulsi quinta puntata 19 novembre, Raidue: lite feroce tra studenti, classe separata e Lucio Dalla protagonista della lezione di musica.

il collegio min
Il collegio

IL COLLEGIO 4, DIRETTA QUINTA PUNTATA

Una puntata del Collegio 4 parecchio movimentata quella andata in onda questa sera. Tanti i colpi di scena, a partire dalla definitiva espulsione di Claudia Dorelfi. Dopo ben sei volte dal preside, l’allieva sveste definitivamente la divisa, mandata via proprio dai suoi compagni. Ma a rischiare l’uscita è anche Brondin, alla fine perdonata dal preside dopo una quasi rissa con Mario Tricca. Ma ecco il discorso finale del preside, non proprio felice di come sono andate le cose: “Arriviamo alla fine di una settimana speciale, quasi unica! Questa settimana si è aperta una ferita che difficilmente potrà rimarginarsi: vi ho chiesto di prendere una decisione su una compagna e voi avete tolto di mezzo il problema, l’avete eliminata. Fra una settimana ci sono gli esami e questo è il momento di concentrarsi ed essere pronti”. Così svela i migliori che sono Aresta e Ciupilan, mentre tra i peggiori tornano Maggio e Busciantella. (Aggiornamento di Anna Montesano)

CLAUDIA DORELFI ESPULSA!

Il preside ha deciso: Claudia DoreLfi ha superato ogni limite. Dopo l’ennesima punizione fa il suo ingresso in classe e svela la sua decisione: “Per me la signorina Dorelfi è al capolinea ma voglio essere moderno e dare la possibilità all’assemblea di decidere se deve rimanere oppure no. Ma se deciderete di farla rimanere, tutto ciò che farà d’ora in poi ricadrà su di voi e non su di lei”. L’assemblea si apre e, a gran sorpresa, i si alla fine sono più dei no. Questo vuol dire che la classe ha a maggioranza deciso per mandarla via. L’ultima parola è tuttavia del preside che conferma la decisione della classe ma se ne dice stupito “Siete stati più cattivi di me”, svela. Così invita Claudia ad andare via e solo coloro che volevano rimanesse a salutarla. (Aggiornamento di Anna Montesano)

DORELFI E CRISPINO CACCIATI DALLA GITA

Mentre Martina e Tricca rimangono in Collegio e cercano di superare le loro ostilità, il resto della classe va in gita. Nella Val Brembana, i ragazzi si dedicano alla mungitura delle vacche, allo stracchino e al campeggio non senza inconvenienti. La spiegazione della Petolicchio sulla produzione dello stracchino finisce infatti male: gli scherzi ripetuti di Dorelfi e Crispino scatenano la professoressa che decide di portarli con se indietro al Collegio e interrompere la loro gita. I due tornano lì dove Mario e Martina hanno trascorso a stretto contatto l’intera giornata. Intanto in gita si arriva al famoso momento del falò dove tutti i ragazzi, col professor Maggi, leggono loe poesia scritte sul tema “felicità”, e non mancano pensieri profondi da parte di alcuni ragazzi. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LA PUNIZIONE DEL PRESIDE PER TRICCA E BRONDIN

Martina Brondin è a rischio espulsione. Il preside sta valutando la sua posizione, così come quella di Mario Tricca, e a fine puntata sapremo quale sarà ilo loro destino. Intanto in questa quinta puntata de Il Collegio arriva un’altra decisione del preside, quella che riguarda la gita. Chi tra i maschi e le femmine ottiene il “premio gita”? Tutti tranne Brondin e Tricca. Il preside ha deciso di dare a entrambi una punizione esemplare: rimarranno insieme per tutta la giornata mentre gli altri andranno in gita. Ma non è tutto: Martina dovrà ricopiare, e sotto la dettatura di Tricca, tutti gli appunti che lei stessa ha stracciato dal suo quaderno. Tricca è in lacrime: “Per colpa tua sono rimasto anche io qui, sei una disgraziata!” sbotta in classe, mentre Martina ricopia gli appunti. (Aggiornamento di Anna Montesano)

MARTINA BRONDIN, LITE CON MARIO TRICCA!

È una puntata molto infuocata quella del Collegio 4 in onda oggi su Canale 5. Tra i compagni ci sono intenzioni bellicose, tanto che si sfiora più di una rissa. La prima protagonista è Martina, che quasi alza le mani su Mario Tricca senza un particolare motivo. Dopo aver stracciato il suo quaderno sembra quasi voglia picchiarlo ma viene fermata da un compagno di classe che la manda fuori. Ma Martina non si arrende: quando tocca ai ragazzi fare lezione, lei è pronta a vendicarsi di Mario. Torna a stracciargli un quaderno e a minacciarlo: “Quello che non ti ho dato prima te le do adesso!” e ancora “Mi cacciano ma almeno ti spacco la faccia!” La situazione degenera e la Brondin finisce diretta dal preside per fatti gravissimi! (Aggiornamento di Anna Montesano)

MASCHI E FEMMINE SEPARATI DAL PRESIDE!

Parte col botto la nuova puntata de Il Collegio 4. L’ispettore Bruschi legge la sua relazione che non porta nulla di buono. “Sono state giornate molto intense. Mi sono fatto un’idea molto precisa e un aspetto su tutti mi ha lasciato esterrefatto. Ho trovato troppi alunni svogliati.” Le cose non sono per nulla positive e il preside è basito e in modo molto negativo. Così ammette: “La classe va dimezzata! D’ora in poi i maschi e le femmine non lavoreranno più insieme, seguiranno le lezioni separatamente e solo il gruppo che migliorerà accederà alla gita!” Un annuncio che scatena reazioni differenti: se i maschi sono pronti a dare il meglio e a dimostrare di essere “maturi”, le ragazze si scatenano e ribellano alla decisione, pronte a boicottare le lezioni. (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL COLLEGIO 4: DRASTICA DECISIONE DEL PRESIDE

Cosa accadrà nella nuova puntata de Il Collegio 4? L’atmosfera si scalda nella classe, soprattutto dopo quanto accaduto nella scorsa puntata. Ricordiamo, infatti, che il preside ha preso una drastica decisione: quella di espellere due degli allievi, Alex e Andrea. Questo ha scatenato una vera e propria ribellione tra i ragazzi e una spaccatura tra questi stessi. Oggi le difficoltà continueranno e il preside sarà costretto a prendere una nuova e complicata decisione dopo una furiosa lite tra due allievi. “La classe deve essere dimezzata!” annuncerà ilo preside di fronte ai ragazzi increduli. Cosa porterà a questa decisione? Cosa accadrà di così tanto grave? Non ci resta che attendere l’inizio del nuovo appuntamento per scoprirlo! (Aggiornamento di Anna Montesano)

IL COLLEGIO 4: PUNIZIONI ESEMPLARI IN ARRIVO!

Una puntata elettrizzante è quella de Il collegio 4 che comincerà tra pochissimo su Raidue. Nel corso della nuova settimana di lezioni, tra gite fuori porta, lezioni di musica e d’arte, il preside si ritroverà a dover risolvere anche una lite infuocata tra due studenti. Le anticipazioni parlano di una lite molto accesa che non ha precedenti nella storia del docu reality. Come si comporterà il preside nei confronti degli studenti di cui non si conosce ancora l’identità. Il preside, di fronte a sé, avrà due strade: approvare immediatamente l’espulsione dei protagonisti della lite oppure scegliere la via più morbida dando delle punizioni ai due litiganti, ma continuando a permettere loro di restare nel collegio? Tutta la classe, poi, si ritroverà a prendere una decisione che potrebbe creare nuove tensioni tra tutti i collegiali (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IL COLLEGIO 4: IL PRESIDE SEPARA MASCHI E FEMMINE

Per rimettere in riga i collegiali dopo il verdetto negativo dell’ispettore scolastico, il preside, nella quinta puntata de Il collegio, deciderà di adottare i metodi di una volta. Nonostante la quarta edizione sia ambientata negli anni ’80, periodo in cui c’erano da tempo le classi miste, si tornerà indietro di diversi anni separando i maschi e le femmine. Con l’educazione separata, il preside proverà a salvare gli studenti che, finora, hanno dimostrato di aver voglia di studiare e d’imparare. I maschi, così, si ritroveranno a seguire una lezione di musica mentre le femmine seguiranno una lezione d’arte. Basterà questo per riportare l’ordine all’interno del Convitto di Celana di Caprino Bergamasco? A rasserenare gli animi di tutti sarà una gita fuori porta che renderà i ragazzi particolarmente sensibili al punto da immergersi in un discorso sulla felicità (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ANTICIPAZIONI IL COLLEGIO 4, QUINTA PUNTATA

Martedì 19 novembre, in prima serata, Raidue trasmette la quinta puntata de Il collegio 4. Per i ragazzi sta per iniziare una nuova settimana ricca di lezioni, ma anche di sorprese. Come sempre, tuttavia, non mancheranno i momenti difficili e, soprattutto, le tensioni tra gli studenti che porteranno il preside a prendere dei seri provvedimenti. La quinta puntata de Il collegio 4 riprenderà dalla visita dell’ispettore scolastico che, la settimana scorsa, ha visitato il convitto e controllato la preparazione degli studenti. Il rapporto redatto dall’ispettore ha fortemente deluso il preside che non si aspettava un parere così negativo sui collegiali al punto che deciderà di prendere una decisione drastica per ristabilire non solo l’ordine, ma anche per indurre gli studenti a prendere sul serio le lezioni. Nella puntata in onda questa sera, così, gli studenti si ritroveranno ad essere separati tra maschi e femmine.

IL COLLEGIO 4: IL METODO DELL’EDUCAZIONE SEPARATA

La quarta edizione de Il collegio è ambientata negli anni ’80, periodo in cui c’erano le classi miste. Dopo aver ricevuto il rapporto dell’ispettore scolastico, però, il preside, nella quinta puntata del docu-reality di Raidue, deciderà di tornare alle origini adottando il metodo dell’educazione separata. Prr avere degli studenti modello, dunque, basterà separare i maschi e le femmine? I collegiali, questa sera, seguiranno anche una lezione di musica ritrovandosi a studiare un cantautore importantissimo della musica italiana come Lucio Dalla, autore di tantissimi successi. Nella lezione d’arte, invece, le ragazze dovranno imparare ad utilizzare il walkman, oggetto di culto per tutti i ragazzi degli anni ’80 e scopriranno la pittura automatica, un tipo di espressione artistica molto particolare.

IL COLLEGIO 4: LITE FEROCE TRA GLI STUDENTI

Anche nel quinto appuntamento con Il collegio 4, gli studenti avranno la possibilità di lasciare il convitto per una gita fuori porta. Si ritroveranno così a stretto contatto con la natura. La sera, infatti, intorno al fuoco, i collegiali si lasceranno andare alle emozioni parlando di felicità. Il clima sereno, però, durerà poco. I collegiali si troveranno di nuovo a dover affrontare una scelta difficile che rischierà di dividere la classe mentre il preside sarà alle prese con una delle liti più feroci avvenute all’interno del Collegio tra due studenti che avrà delle conseguenze gravissime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA