IL COMMISSARIO MONTALBANO/ Ci sarà un nuovo episodio? La previsione di Camilleri

- Rossella Pastore

Il commissario Montalbano: quello di stasera potrebbe essere l’ultimo episodio. Ma i siciliani non ci stanno: “Vogliamo un’altra puntata”.

Montalbano in terrazza
Luca Zingaretti veste i panni del commissario Montalbano

“Il commissario Montalbano finirà con me”, aveva previsto Andrea Camilleri, il papà di Montalbano, poco prima di morire. Non era difficile da immaginare che Il metodo Catalanotti sarebbe stato l’ultimo episodio de Il commissario Montalbano, ma i commercianti siciliani comunque non ci stanno: le riprese della fiction hanno portato a Ragusa e dintorni introiti non indifferenti, ed è soprattutto per questo che non intendono rinunciare a un’altra puntata tratta da Riccardino, il romanzo pubblicato postumo a firma di Camilleri. Bonfanti, primo cittadino di Noto, presenta un appello a “Luca Zingaretti e alla casa produttrice Palomar, dell’amico Carlo Degli Esposti, che devono trovare in noi amministratori del Sud Est tutta la disponibilità e l’entusiasmo per rendere possibile questo significativo e irrinunciabile gesto d’amore e di riconoscenza della nostra terra”. Concorde con lui Giuseppe Romano, presidente dell’associazione ‘Noi albergatori Siracusa’: “Il turismo di quest’angolo di Sicilia deve molto a questa serie e ci auguriamo che la nostra provincia possa ancora una volta ospitare le riprese del commissario Montalbano”. (agg. di Rossella Pastore)

Ci sarà un altro episodio?

Ha fatto molto discutere l’annuncio di Luca Zingaretti sul finale ‘anticipato’ de Il commissario Montalbano, che si concluderà con l’episodio Il metodo Catalanotti in onda oggi in prima serata su Rai1. In diverse occasioni, infatti, l’attore ha detto e ribadito che non ci sarebbero le condizioni per girare una nuova puntata, magari tratta dall’ultimo romanzo di Andrea Camilleri, Riccardino, pubblicato postumo nel 2020. Il motivo per cui si è scelto di non completare il ciclo è che sono venute a mancare le tre colonne portanti della fiction – oltre allo stesso scrittore, anche il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri – e per chi è rimasto sarebbe più giusto onorare la loro memoria non cercando dei sostituti, ma ponendo fine direttamente al progetto. Di tutt’altro avviso gli abitanti della Sicilia e in particolare della zona del ragusano, che negli anni delle riprese hanno goduto di un importante incremento del turismo e dell’economia: “È irriverente nei confronti della memoria del grande maestro Andrea Camilleri pensare di non non realizzare un’ultima e definitiva puntata della straordinaria serie televisiva, tratta dai suoi libri”, si legge nelle dichiarazioni di Corrado Bonfanti, sindaco di Noto, riportate da lasiciliaweb.it.

Le parole dei ragusani sul finale de Il commissario Montalbano

Al pari dei fan, Bonfanti sostiene che sia doveroso girare una puntata tratta da Riccardino, l’ultimo romanzo della serie de Il commissario Montalbano: “Il Val di Noto non può assistere inerme a questa indecisione generale e deve farsi promotore e protagonista di questo grande atto d’amore per il maestro, per la Sicilia e per milioni di ammiratori di storie ed intrecci tutti siciliani che si sviluppano tra i nostri palazzi, le nostre vie e i nostri monumenti”. Al momento, però, risulta improbabile che la produzione cambi idea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA