Il compagno don Camillo/ Su Rete 4 il film con Fernandel e Gino Cervi (19 ottobre)

- Matteo Fantozzi

Il compagno don Camillo in onda su Rete 4 oggi, sabato 19 ottobre 2019. Nel cast Fernandel, Gino Cervi, Marco Tulli, Silla Bettini, Graziella Granata, Marina Morgan e Ettore Geri.

Il compagno don Camillo 2019 film
Il compagno don Camillo

Il compagno don Camillo arricchisce il palinsesto televisivo di Rete 4 per la prima serata di oggi, sabato 19 ottobre 2019, a partire dalle ore 21:25. Si tratta di un grande classico realizzato nel 1965 per la regia di Luigi Comencini con soggetto tratto dall’omonimo libro scritto da Giovannino Guareschi mentre la sceneggiatura è stata rivista da Leonardo Benvenuti e Piero De Bernardi. Il montaggio della pellicola è stato realizzato da Nino Baragli, la scenografia è stata ideata e sviluppata da Luigi Scaccianoce mentre nel cast sono presenti tantissimi attori di grande talento particolarmente amati come nel caso di Fernandel, Gino Cervi, Marco Tulli, Silla Bettini, Graziella Granata, Marina Morgan e Ettore Geri.

Il compagno don Camillo, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama de Il compagno don Camillo. Siamo nei primi anni sessanta e nel piccolo paesello di Brescello si sta per avviare un processo di gemellaggio con una cittadina russa dietro iniziativa del sindaco Peppone che naturalmente vuole cementificare questa sorta di alleanza con l’Unione Sovietica. Naturalmente molti rappresentanti della cittadinanza e soprattutto Don Camillo sono estremamente contrari a questa iniziativa che tuttavia inizia con il piede sbagliato in quanto il trattore che la cittadina russa regala al paese di Brescello si dimostra difettoso durante la cerimonia ufficiale mettendo in cattiva luce l’iniziativa dello stesso Peppone il quale sia adopererà a lungo per cercare di risolvere il guasto. Questa non sarà la principale situazione che si svilupperà per via del gemellaggio in quanto dal piccolo paesello emiliano dovrà partire una delegazione rappresentativa che dovrai volare in Unione Sovietica in quindi allacciare rapporti con i componenti del comune russo e di tutte le organizzazioni pubbliche presenti nella cittadina.

Don Camillo che naturalmente non vede di buon occhio questa situazione riesce con uno dei soliti trucchi a obbligare Peppone nel portarlo con lui in Russia dicendosi pronto anche di svestire i propri panni di prete e quindi fingere di essere un componente del Partito Comunista. Naturalmente in questa nuova avventura in terra Sovietica non mancheranno i colpi di scena con due amici e nemici Don Camillo e Peppone che non perderanno occasione per tirarsi brutti scherzi fino ad un epilogo assolutamente straordinario con Don Camillo che riesce a stimolare l’anima di un prete della cittadina russa ormai caduto in disgrazia mentre i servizi segreti sovietici avevano già individuato la vera identità di Don Camillo. Una volta tornato a casa il prete partirà per una nuova missione all’estero stavolta negli Stati Uniti d’America ma dovrà portare con sé Peppone che fingerà di essere un prete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA