IL CONQUISTATORE, RETE 4/ Un film tornato recentemente alla ribalta

- Matteo Fantozzi

Il Conquistatore in onda oggi, 25 febbraio, dalle 16:40 su Rete 4. Nel cast John Wayne, Susan Hayward, Lee Van Cleef, Thomas Gomes. Trama e curiosità

il conquistatore 2019 film 640x300
Il Conquistatore

Il conquistatore recentemente è tornato alla ribalta. Difatti, alcuni si sono lamentati degli stereotipi della Hollywood degli anni 50, totalmente contrari all’odierno politically correct. Difatti, al giorno d’oggi sarebbe impensabile che un maschio bianco americano possa interpretare un personaggio storico asiatico come Gengis Khan. Ad ogni modo, all’epoca il film ha ottenuto un discreto successo, incassando un totale di 9 milioni a fronte di un budget di 6 milioni di dollari. Anche i critici lo hanno apprezzato definendolo tutto sommato piacevole. Il pubblico invece, lo ha stroncato anche di recente. Difatti, se si analizzano i voti presenti da parte del pubblico del portale Rotten Tomatoes, si può notare un misero 10% a sottolineare come nessuno abbia apprezzato questo film. Sicuramente, per l’epoca la scelta di un casting così particolare poteva essere anche appropriata ma nei tempi odierni, ciò si è rivelata un falso storico ed una critica dura nei confronti della Hollywood di un tempo.

John Wayne nel cast

Il Conquistatore vain onda oggi, 25 febbraio, a partire dalle ore 16:40 su Rete 4. Si tratta di una pellicola che ha debuttato nei cinema di tutto il mondo nell’anno 1956 e che appartiene al genere guerra storico. Il regista del film è Dick Powell mentre a produrre questa pellicola ci ha pensato Howard Hughes. In più, la sceneggiatura del film è stata scritta da Oscar Millard che ha curato anche il soggetto. Il cast della pellicola contiene al suo interno alcune stelle di Hollywood come John Wayne, Susan Hayward, Lee Van Cleef, Thomas Gomes, John Hoyt e William Conrad. Le musiche del film sono state realizzate da Victor Young mentre il montaggio è stato curato da Robert Ford.

Il Conquistatore, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama de Il Conquistatore. Siamo nell’anno 600 in Mongolia. Un feroce signore della guerra, dal nome non ancora chiaro è a capo della tribù Temujin. Quest’uomo è assetato di potere e vuole conquistare anche le terre che non gli appartengono. Improvvisamente decide di rapire Bortai, figlia del capo di un clan rivale. L’uomo si è invaghito della giovane e vuole che sia sua moglie, nonostante venga da un clan rivale. Per questa ragione, il suo amore, unito alla sua voglia di conquista, lo porteranno a diventare un conquistatore temibile, temuto nell’intera Mongolia. Nascerà in questo modo la figura di Gengis Khan, conosciuto come uno dei più terribili comandanti di sempre.

Ma nonostante la sua brama di conquista, riuscirà Gengis Khan a conquistare l’amore ed il rispetto della donna che ama? Questa sembrerebbe l’impresa più ardua dell’uomo che nonostante tutto decide di provare a conquistare Bortai prima rapendola ma poi facendola perdutamente innamorare di lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA