IL GRANDE CUORE DI CLARA/ Su Rete 4 il film con un giovanissimo Neil Patick Harris

- Matteo Fantozzi

Il grande cuore di Clara in onda oggi, 1 dicembre, dalle 16.40 su Rete 4. Nel cast del film troviamo Whoopi Goldberg, Michael Ontkean, Kathleen Quinlan, Neil Patrick Harris

cuore clara 2019 film 640x300
Il grande cuore di Clara

Nel cast de “Il cuore di Clara” la presenza più rilevante è quella di una giovane ma già straordinaria Whoopi Goldberg, proprio nel ruolo della protagonista Clara. Inoltre, la pellicola è valsa al giovanissimo Neil Patick Harris ben due nomination; migliore attore non protagonista ai Golden Globe del 1989 e come migliore attore giovane di un film drammatico si Young Artist Awords sempre del 1989. Il film è stato realizzato dalla Warner Bros in collaborazione con la MTM Enterprises, girato nel 1986 ma rilasciato solo due anni dopo. Per quanto riguarda i luoghi utilizzati per le riprese, la maggior parte delle scene si dividono tra Port Antonio in Giamaica, Baltimora e New York. Nel cast del film troviamo anche Spalding Gray che interpreta Peter Epstein, doppiato nella versione italiana da Michele Kalamera. Gray nacque a Baldimora il 5 giugno del 1941 morendo a New York il 10 gennaio del 2004. Fu attore, sceneggiatore e anche commediografo. Lavorò con grandi autori come Garry Marshall, Steven Soderbergh e John Boorman tra gli altri.

Il grande cuore di Clara, film di Rete 4 diretto da Robert Mulligan

Il grande cuore di Clara va in onda oggi, mercoledì 1 dicembre, a partire dalle ore 16.40 su Rete 4. Si tratta di un film drammatico prodotto negli Stati Uniti d’America nel 1988 da Martin Elfand e diretto da Robert Mulligan. Nel cast del film troviamo Whoopi Goldberg, Michael Ontkean, Kathleen Quinlan, Neil Patrick Harris e Spalding Gray tra gli altri.

Tra i professionisti che lavorano al film non si può non citare Freddie Francis che cura la fotografia. Quest’ultimo ha lavorato con grandissimi artisti come Joseph Losey, Jack Clayton, Robert Mulligan stesso, Martin Scorsese, David Lynch e ancora molti altri.

Il grande cuore di Clara, la trama del film: una donna perde sua figlia

Il grande cuore di Clara racconta la storia di Leona, una donna che perde tragicamente la propria figlia poco dopo la sua nascita. Dopo il triste evento decide di trasferirsi in Giamaica dove conosce per puro caso Clara Meyfield, una domestica di Baltimora che con la sua forza d’animo ed estrosità riesce a ridare fiducia e spensieratezza alla donna.

Dopo l’incontro, Leona propone a Clara di lavorare per lei all’interno della propria abitazione, sopratutto per la necessità di dare supporto al figlio, David. Inizialmente il ragazzo, ancora provato dalla perdita della sorellina, si dimostra particolarmente scettico e sfuggente nei confronti della nuova governante.

Nonostante le resistenze iniziali, Clara diventerà in poco tempo un vero e proprio pilastro nella vita di David, sopratutto per aiutarlo nelle incomprensioni con i genitori. Successivamente, la vita del ragazzo viene nuovamente stravolta del padre e della madre; il momento rende ancora più indissolubile il rapporto con Sara, che cerca di tirargli su il morale portandolo in giro e condividendo con lui luoghi che non aveva mai visto.

In particolare, la governante decide di portarlo con sè anche negli incontri con le amiche, suscitando grande divertimento e spensieratezza in David. Eppure, una donna in particolare ogni tanto urta la sua sensibilità insistendo sua una presunta domanda che dovrebbe fare a Clara. In particolare, tale curiosità riguarda il figlio Ralphie. Oltre al fastidio iniziale, David a quel punto inizia a sospettare che Clara abbia un segreto celato; la donna infatti portava sempre con sè una strana valigia contenente tantissime lettere di oscura matrice.

Un altro momento critico arriva nel momento in cui la madre di David confessa al figlio di volersi trasferire in California con il nuovo compagno, chiedendo appunto al ragazzo quale fosse la sua preferenza. La scelta era dunque tra Baltimora, con il padre e più vicino Sara, o appunto la madre in California. In attesa di prendere una scelta, David passa ancora più tempo con la governante che decide finalmente di aprirsi sul suo passato.

Clara racconta che suo figlio purtroppo è passato a miglior vita suicidandosi. Era stato follemente innamorato di Dona, amica di Sara, ma era stato lasciato in malo modo perdendo del tutto la testa. In seguito a questa delusione aveva abusato prima dell’amica e poi della madre, per poi gettarsi in mare da una scogliera.

Dopo la confessione, il ragazzo sceglie inizialmente di restare con il padre proprio per continuare a portare avanti il rapporto con Sara, ma è proprio quest’ultima a spronarlo nel raggiungere la madre poiché lei non potrà mai sostituire il genitore. David parte quindi per la California, ma nel finale torna a Baltimora per salutare il padre ma sopratutto per salutare la sua cara governante, che ora lavora in ospedale. La donna anche in quest’occasione rinnova il bene che prova per il ragazzo e gli ricorda che, a prescindere dal rivedersi, sarà sempre parte della sua vita e del suo cuore.

Video, trailer del film “Il grande cuore di Clara”



© RIPRODUZIONE RISERVATA