Il pregiudizio, Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio/ “È un muro che cambia la realtà”

- Jacopo D'Antuono

Splendido monologo sul pregiudizio di Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio a 20 Anni Che Siamo Italiani.

Vanessa Incontrada
Vanessa Incontrada a 20 Anni che siamo Italiani

Splendido monologo sul pregiudizio di Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio a 20 Anni Che Siamo Italiani. L’attrice spagnola a cuore aperto su un tema importantissimo e sempre molto attuale: “Sono vittima e carnefice dei pregiudizi, mi fanno arrabbiare e non sono in grado di abbatterli. Questi muri non ci fanno vedere dall’altra parte”. “Se sei dall’altra parte vorresti solo scavalcarlo quel muro per farti vedere”, continua Gigi D’Alessio. Il cantante napoletano ammette di aver palesato molte perplessità, a causa del pregiudizio, quando gli è stata offerta la conduzione del programma insieme a Vanessa: “Mi domandavo: ma lei che c’entra con la musica?”. Le stesse perplessità le aveva la Incontrada, che non era certa delle capacità di conduzione di D’Alessio. “E poi è successo che ci siamo conosciuti e abbiamo detto sì”, spiegano. Concludendo: “Nella vita è meglio avere coraggio anche se siamo soli contro tutti. Quando si alimenta un pregiudizio ti allontani dalla realtà. Quello che non conosciamo può insegnarci qualcosa. Guardate noi…”. Il pubblico li saluta con un applauso fortissimo. E’ il finale più bello per 20 Anni Che Siamo Italiani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA