Il Ranger Un vita in Paradiso – L’impronta del lupo/ Su Rai 2 il film con Heike Jonca

- Matteo Fantozzi

Il Ranger Un vita in Paradiso – L’impronta del lupo in onda su Rai 2 oggi, 1 agosto, dalle 14:30. Nel cast Liza Tzschirner, Philipp Danne, Eva Maria Grein von Friedl, Heike Jonca

ranger vita paradiso 2019 film
Il Ranger Un vita in Paradiso - L’impronta del lupo

Il Ranger Un vita in Paradiso – L’impronta del lupo va in onda su Rai 2 nel pomeriggio di oggi, sabato 1 agosto, a partire dalle ore 14:30. Si tratta di un film televisivo che fa parte di una lunga serie realizzata in Germania con la regia affidata a Axel Barth il quale ha dato il proprio contributo anche per quanto concerne la stesura di soggetto e sceneggiatura. Nel cast sono presenti tra gli altri Liza Tzschirner, Philipp Danne, Eva Maria Grein von Friedl, Heike Jonca e Matthias Brenner.

Il Ranger Un vita in Paradiso – L’impronta del lupo, la trama del film

Ecco la trama de Il Ranger Un vita in Paradiso – L’impronta del lupo. Jonas è il direttore di una Stazione dei Ranger in uno dei più belli parchi nazionali della Svizzera nella zona sassone. Un uomo di grande esperienza e soprattutto molto attento nel proprio lavoro allo scopo di offrire un supporto ottimale non solo per i visitatori del parco ma anche e soprattutto per tutelare i tanti animali presenti. Quotidianamente effettua delle ricognizioni allo scopo di valutare con estrema attenzione quello che succede all’interno del parco per preservarne l’integrità. Durante una di queste ricognizioni si accorge di un lupo.

Questa è una meravigliosa notizia per il suo lavoro e soprattutto per il parco in quanto la presenza di un lupo è sinonimo di un ambiente che sta rifiorendo e tutelato in maniera ottimale rispetto alle azioni spesso deleterie portata avanti dall’uomo. Insomma il poter fregiare il parco della presenza di un lupo è certamente sinonimo di interesse sia dal punto di vista scientifico che per quanto riguarda i tanti visitatori che arrivano da tutte le parti della Svizzera per vederlo.

Tuttavia la sua attività non è non è caratterizzata soltanto da buone notizie in quanto qualche ora più tardi deve fare i conti con le esigenze del dottor Dryer il quale è preoccupato per le intenzioni di Karl. Si tratta di un imprenditore senza scrupoli che ha pianificato il progetto di riaprire una vecchia miniera abbandonata all’interno del quale potrebbe sfruttare un giacimento importante di un materiale molto costoso come il litio. Sfruttando le caratteristiche di questo materiale che ad esempio è ottimale per la realizzazione delle batterie dei dispositivi mobile, l’uomo intende aumentare in maniera considerevole i propri introiti.

Jonas e il dottore cercano di far presente all’imprenditore l’impatto negativo che avrebbe su tutto il Parco la riapertura di quella miniera abbandonata portando conseguenze nefaste anche per quanto riguarda la catena naturale. Insomma il Ranger potendo contare sul supporto di alcuni ambientalisti che hanno a cuore il futuro del parco e soprattutto degli esseri viventi che in esso vivono, deve portare avanti una attenta campagna per contrastare il potente imprenditore che sembra pronto a qualsiasi genere di iniziativa pur di arrivare al proprio scopo. Proprio quel lupo che il Ranger aveva incontrato poche ore prima si dimostrerà essere una importante risorsa per avere la meglio nella vicenda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA