Il Segreto/ Anticipazioni puntata 14 agosto 2020: Angustias vicina alla sua vendetta

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni 14 agosto 2020: momento drammatico per Pepa con scenari davvero inquietanti. Ecco cosa le è accaduto davvero.

il segreto pepa 2019 tv 640x300
Pepa, Il Segreto

Il Segreto, anticipazioni puntata 14 agosto 2020

Le anticipazioni della puntata de Il Segreto in onda oggi, venerdì 14 agosto 2020, su Canale 5 rivelano scenari drammatici e inquietanti soprattutto per Pepa. Per la Balmes infatti è ora di fare i conti con qualcuno dei suoi segreti. Se da una parte sta riuscendo bene a nascondere quelli che riguardano suo figlio e il suo trascorso, dall’altra si troverà più in difficoltà per quelli che riguardano la sua storia d’amore con Tristan. I due si sono giurati da poco amore eterno, ma entrambi sanno bene che prima di poter vivere la loro storia alla luce del sole dovrà passare ancora molto tempo. Un tempo però relativamente breve dal momento che Angustias sta investigando, con la sua amica Felisia, sull’ipotetico tradimento da parte del marito Tristan. Felisia sembra essere ben felice di eseguire gli ordini di Angustias e le due formano un duo quasi diabolico. Ed è tale perché secondo gli spoiler Angustias scoprirà cosa c’è tra Pepa e Tristan e sembrerebbe perdere una volta del tutto il lume della ragione ordinando così a Felisia di uccidere Pepa. Sempre secondo le anticipazioni ci sarà Alberto ad evitare una tragedia. Inoltre in questa puntata ci saranno delle favorevoli opportunità per Raimundo dal momento che Tristan per realizzare i suoi affari avrà bisogno proprio di lui.

Il Segreto, dove eravamo rimasti

Torniamo a leggere cosa è accaduto nelle ultime puntate de Il Segreto. Dopo qualche tentennamento e dubbio Sebastian ha deciso di entrare in affari con Francisca. La “dark lady” è riuscita nel suo scopo e anche se Emilia ha cercato di dissuadere suo marito, il giovane Ulloa ora non ha più dubbi: firmare i documenti proposti da Francisca è la cosa giusta da fare. Per Sebastian si tratta di soli affari, ma non considera quanto suo padre Raimundo possa soffrire se venisse a sapere di cosa sta accadendo. Per adesso la faccenda sta rimanendo segreta, ma Pedro, il sindaco del paese, lo è venuto a sapere e vista la sua fama di persona poco discreta, le voci sulla questione potrebbero circolare in men che non si dica. Per il sindaco però ora è il momento di affrontare un altro problema nato proprio da un passaparola che forse non ha nulla di fondato, ma che ad ogni modo sta seminando panico e paura. Gli abitanti Puente Vuejo sono infatti intimoriti da qualcosa che ha dell’incredibile: un mostro succhia sangue. Anche se il fatto sembra poco credibile la paura comincia a circolare ed il sindaco si trova costretto a fare un annuncio ufficiale in merito.

Pedro incita così tutti i cittadini a non avere paura, ma in ogni caso di provvedere alla difesa. In particolare chiede agli uomini di armarsi e partire alla caccia del mostro per abbatterlo. Mentre tutto il paese è in subbuglio per il mostro succhia sangue, Soledad è chiusa nel suo dolore silenzioso a causa della perdita del suo amato Juan. La figlia di Francisca non sembra riuscire a superare l’accaduto e non sembra neanche essere troppo entusiasta del corteggiamento del marchese Albi. Quest’ultimo non demorde e sotto i consigli di Mercedes pensa bene di non mollare la presa e continuare nel corteggiamento. Anche Angustias pensa a tutt’altro. Il sospetto che tra suo marito Tristan e Pepa ci sia qualcosa è sempre più fondato e la donna si mostra perciò più vulnerabile del solito e soprattutto più ossessionata dal voler scoprire cosa c’è nel passato della giovane levatrice. Per farlo Angustias ha trovato l’alleata perfetta ossia la sua compagna di camera conosciuta presso l’ospedale psichiatrico dove entrambe erano ricoverate e che ora è ospite presso la Casona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA