Il Segreto/ Anticipazioni puntata 26 novembre: Rosa in preda delle allucinazioni

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni puntata 26 novembre 2020: Rosa continua ad essere in totale preda delle sue allucinazioni, cosa le è successo?

il segreto 2019 tv 640x300
Il Segreto

Il Segreto, anticipazioni puntata 26 novembre 2020

Nella puntata de Il Segreto di oggi, giovedì 26 novembre, Rosa è sempre più preda delle sue allucinazioni e si convince che il padre sarà sempre dalla parte di Marta e farà di tutto per far tornare la figlia a Puente Viejo, mettendo quindi in pericolo le sue nozze. Per questo motivo, anche spinta dalla futura suocera, decide che l’unica cosa che le permetterà di essere rispettata è uccidere suo padre. Inizia quindi a prendere contatti con chi potrà aiutarla nel suo intento. Urrutia viene arrestato per l’incidente di Bilbao che ha causato la morte di un operaio e tutti si disperano per la sorte di Esus. Don Ignacio, che si sente in colpa anche per l’ultimo litigio che ha avuto con l’amico, prova in tutti i modi a tirarlo fuori da questa situazione, mettendo a disposizione dell’uomo i suoi migliori avvocati. Encarnacion, disperata per le sorti del marito, pensa che la colpa sia solo del Solozabal che ha sempre costretto suo marito a turni massacranti e per questo motivo decide di lasciare per sempre il servizio nella loro casa, presentando le sue dimissioni.

Il Segreto, dove eravamo rimasti

Ecco cosa è accaduto nelle ultime puntate de Il Segreto. Alicia racconta alla madre che Tomas ha ideato un progetto per migliorare le condizioni di lavoro della miniera. Encarnacion pensa che sia tutto merito della madre e così le consiglia di candidarsi alle elezioni municipali perché il paese avrebbe bisogno di una persona come lei per andare avanti in modo prospero e prendersi cura di tutti quelli che vi abitano. Alicia prima le dice di non averci mai pensato, poi si lascia contagiare dall’euforia di sua madre. Alberto Santos va a trovare Maria Jesus, di ritorno dal tribunale: l’uomo conferma che la giustizia si è messa in moto e a breve dovrebbe arrivare la punizione per i colpevoli. Poi la donna dice al giornalista che è molto preoccupata per suo figlio Pablo ma Alberto la rincuora ricordandole che è un effetto collaterale per riuscire ad ottenere un obiettivo più grande. Mauricio è alla locanda di Marcela e i due parlano di Raimundo, poi arriva Matias che è sparito per diverse ore ma è molto vago su quello che ha fatto. Poi riceve una telefonata e va di nuovo via, lasciando la moglie sgomenta.

Adolfo invita Rosa a casa per darle l’anello di fidanzamento che le ha consegnato sua madre. La ragazza, però, non reagisce bene a questo regalo e all’improvviso dice al fidanzato che vuole annullare il matrimonio. Quando Adolfo le chiede spiegazioni, Rosa gli spiega che sa che lui non l’ha mai amata e non lo farà mai ma la sposa solo perché è obbligato dalle circostanze e per dovere. Adolfo, però, la convince che sarà un buon marito e un buon padre e così Rosa sembra calmarsi. Carolina riceve una telefonata di Marta e le due sorelle si dicono quanto si mancano. Poi Carolina riesce a convincere Marta a venire al matrimonio anche se la più grande delle sorelle Solozabal pensa che forse non sia il caso. Matias torna e racconta una storia poco credibile alla moglie per giustificare la sua assenza. Marcela prova a chiedergli la verità ma ancora una volta Matias è molto sfuggente, anche se è chiaro che non è andato a cercare Raimundo. Il giorno dopo si reca in municipio per avere notizie del nonno ma il sindaco gli chiede che cosa stia nascondendo visto che è molto sfuggente negli ultimi giorni. Encarnacion racconta al marito che Alicia vuole presentarsi alle elezioni municipali ma Esus non è d’accordo perché pensa che la politica non sia un lavoro per donne. Adolfo racconta alla madre e al fratello che Rosa è molto inquieta negli ultimi giorni quindi occorre non parlarle del matrimonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA