Il Segreto/ Anticipazioni puntate 25-29 maggio: Marta addio ad Adolfo con tranello

- Matteo Fantozzi

Il segreto, anticipazioni puntate 25-29 maggio: Marta riuscirà a dire addio per sempre ad Adolfo grazie a un tranello che lo allontanerà definitivamente.

il segreto nuovi protagonist

Il segreto, anticipazioni puntate 25-31 maggio

Nelle puntate de Il segreto della prossima settimana, quella che va dal 25 al 31 maggio, Marta organizzerà un tranello per allontanare per sempre Adolfo e si farà vedere dal suo amato mentre bacia il cugino Ramon. Il ragazzo impazzirà di dolore e andrà ubriaco alla Casona per parlare con la donna che ama ma mentre dichiarerà i suoi sentimenti a Marta verrà spiato da Rosa che così verrà a conoscere tutta la verità. Le due sorelle litigheranno furiosamente e Rosa approfitterà di una festa di addio organizzata dal padre per fuggire e raggiungere Adolfo con l’intento di sedurlo e riconquistarlo. Isabel, intanto, deciderà di rifiutare l’offerta di acquisto della miniera e avrà l’ennesimo scontro con Ignacio. Non sarà l’unico grattacapo da risolvere, però, perché ben presto si renderà conto della fuga di Donna Francisca. Encarnacion, infine, scoprirà che la figlia ha una relazione con Matias e deciderà di affrontarla e schiaffeggiarla, umiliata da quello che Alicia è riuscita a fare alle spalle dei genitori, ingannandoli completamente.

Il segreto, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate de Il Segreto. Marta e Adolfo si baciano e il ragazzo le confessa che non può vivere senza di lei. Anche la figlia maggiore di Don Ignacio prova dei sentimenti molto forti nei confronti del marchesino e i due si giurano di mantenere vivo il loro amore continuando a scriversi fino a che non potranno rivedersi, magari proprio a Bilbao dove i Solozabas si trasferiranno a breve. Una volta tornata a casa, però, Marta si fa prendere dai sensi di colpa per quanto ha fatto e si confida con Manuela la quale le ricorda che per fortuna sono in partenza, quindi se non racconta nulla a Rosa la ragazza non lo verrà mai a sapere. La sorella minore, però, è in ascolto dietro la porta anche se non riesce a sentire proprio tutto il discorso. Quando irrompe nella sala chiede a Marta quale sia la risposta di Adolfo e la sorella le racconta che il marchesino accetta a malincuore la sua partenza ma che pensa sia meglio che Rosa lo dimentichi per sempre. Questa bugia, detta con buone intenzioni per non far soffrire la sorella, in realtà la feriranno ancora di più ma dopo una notte passata senza dormire Rosa prenderà una decisione: affronterà Marta dicendole che sa che c’è qualcosa che non le ha detto.

Don Ignacio, pur preoccupato per lo stato in cui versano le figlie, si prepara a lasciare la fabbrica e fa le ultime consegne a Urrutia che prenderà temporaneamente il suo posto prima di raggiungere il suo capo fra qualche mese a Bilbao. In questa fase di passaggio, però, Ramon ha un’idea: se la fabbrica acquistasse la miniera di Donna Isabel non ci sarebbero più problemi di approvvigionamento. Conoscendo le condizioni critiche nelle quali versano le finanze della miniera e le difficoltà dovute agli scioperi dei minatori, i tre formulano una proposta che la marchesa non potrà rifiutare e Don Ignacio in persona si reca alla villa per sottoporre l’offerta alla marchesa. Isabel è molto stupita da questa visita ma ha anche altri problemi a cui pensare. Nella mattinata, infatti, durante una passeggiata in paese con Antonita, ha incontrato Raimundo il quale non si dà per vinto e continua a cercare sua moglie Francisca. L’uomo è anche preoccupato per il matrimonio di suo nipote e prima dell’incontro con la marchesa aveva già parlato con Marcela, per invitarla a non abbandonare le speranze di un futuro con Matias. Il Castañeda è appena rientrato dalla sua missione segreta e si incontra con Alicia per la quale non ha buone notizie: ha dovuto gettare il carico di armi che trasportava per i rivoltosi perché è stato intercettato dalla polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA