Il Volo Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble/ “Un anno difficile ma…”

- Hedda Hopper

Il Volo Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble: come è nato il trio e quali sono le prossime tappe della loro carriera? Da Antonella Clerici alla major americana

Il Volo foto Alessandro Peruggi 640x300
Il Volo (foto: Alessandro Peruggi)

“Daremo un messaggio di ottimismo all’Italia.” hanno annunciato Ignazio, Piero e Gianluca, i cantanti de Il Volo, “C’è tanta voglia di salire sul palco e di veder tornare a lavorare tanti professionisti del settore, dopo un anno davvero difficile. Questo è un progetto diverso da quello che abbiamo fatto fino a questo momento”. D’altronde quello trascorso è stato un anno particolarmente complicato per tutti, cosa che Ignazio tiene a sottolineare: “Abbiamo vissuto lontananze, mancanze, chi ha avuto amori lontani, chi vicini, chi ha avuto grandi perdite ma anche grandi soddisfazioni. Noi vogliamo dedicare questo concerto a quelle persone che in tutto questo anno non ce l’hanno fatta. Il nostro pensiero va lì, a loro.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

Il ricordo di Ennio Morricone de Il Volo

Piero, Ignazio e Gianluca, i cantanti de Il Volo, danno il via al loro tributo a Ennio Morricone raccontando il primo incontro con il maestro ma anche qualche gaffe commessa nei suoi confronti, come quella volta in cui Gianluca gli diede del ‘tu’. In un’intervista rilasciata prima di salire sul palco a Vero Tv, il gruppo si è detto felicissimo della possibilità di omaggiare il maestro: “Finalmente si canta, dopo un anno e mezzo non ne potevamo più! Il nostro è un lavoro sognante. Noi siamo inguaribili sognatori. Ogni desiderio si sta finalmente concretizzando. Il 5 giugno daremo un messaggio di speranza, c’è molta voglia di salire su quel palco.” E ancora “Abbiamo lavorato insieme per otto mesi e lui veniva ed andava via sempre alla stessa ora. La passione è importante, ma la professionalità è fondamentale”. ​(Aggiornamento di Anna Montesano)

Il Volo torna ad esibirsi dal vivo all’Arena di Verona e a Rai1 per rendere omaggio ad Ennio Morricone

Il Volo torna in pista e riesce anche a cambiare le carte in tavola tra pandemie e restrizioni. Il trio di tenerini nati sotto la gonna di Antonella Clerici e poi volato lontano portando il bel canto in tutto il mondo, torna nella Patria della musica italiana e non solo, la bellissima Arena di Verona. Sarà questa la location scelta per rendere omaggio ad Ennio Morricone, il maestro papà di alcune delle colonne sonore più belle del cinema e non solo.

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble hanno già lanciato lo show ospiti di Mara Venier nei giorni scorsi e sabato saranno dal vivo a Verona e in diretta sulla rete ammiraglia Rai e proprio per l’occasione anche il coprifuoco slitterà di qualche ora permettendo ai presenti il ritorno a casa fino alle 2 di notte. Un vero e proprio terremoto di cui saremo spettatori dopo un anno di silenzio sulla musica dal vivo e non solo. Saranno proprio i ragazzi de Il Volo a farsi portabandiera di una rinascita che avrà la musica del grande maestro. Ma chi sono i tre ragazzi de Il Volo e quando è nato il loro trio?

Il Volo, l’evoluzione del gruppo da: Antonella Clerici alla major americana

Il trio de Il Volo è nato nella trasmissione di Antonella Clerici Ti Lascio una canzone. I tre si presentarono da solisti ma fu poi un’idea di Roberto Cenci, regista, metterli insieme. Da allora è arrivato il loro successo non solo italiano ma anche internazionale visto che è il primo gruppo ad aver firmato un contratto con una major americana, la Geffen. Ma quale sarà la loro prossima tappa? A quanto pare in questo senso le notizie non sono buone visto che i tre ragazzi de Il Volo hanno dovuto annullare la prossima data prevista per il 19 giugno in Francia. Proprio sul loro sito si legge: “Alla luce della attuale situazione di emergenza sanitaria, sfortunatamente il concerto previsto per il 19 giugno 2021 a Parigi è annullato. Per chiedere un rimborso è possibile rivolgersi al punto vendita dove si sono acquistati i biglietti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA