BONUS MOBILI/ Per le giovani coppie ipotesi raddoppio massimale a 16mila euro

- La Redazione

Un emandamento alla Legge di Stabilità approvato dalla commissione di Bilancio ha fissato la detrazione sull’imponibile Irpef su un valore complessivo massimo di 16mila euro

mobile
Mobili

Buone notizie per le giovani coppie: c’è l’ipotesi raddoppio per il bonus per i mobili per le giovani coppie all’acquisto della prima casa. Un emandamendo alla Legge di stabilità approvato dalla commissione di Bilancio al Senato ha infatti fissato la detrazione del 50% sull’imponibile Irpef che verrà applicata su un valore complessivo di massimo 16mila euro a fronte dei precedenti 8mila (10mila se uniti ad interventi di edilizia). Obiettivo quello di incentivare il mercato immobiliare e motivare i fidanzati, che rimandano sempre di più i ‘grandi progetti’ familiari’.

A oggi esclusa la possibilità che la riforma possa estendersi all’acquisto dei grandi elettrodomestici ‘bianchi’ di classe energetica A+ o forni di classe A. L’emendamento dichiara che possono accedere all’incentivo “coppie costituenti un nucleo familiare costituito da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno 3 anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni, acquirenti di unità immobiliare da adibire ad abitazione principale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori