CONLEGNO / Offensiva a tutto campo contro la contraffazione

- La Redazione

Nel corso dell’anno Conlegno ha promosso una campagna anti contraffazione, a favore delle nuove norme che impongono l’autorizzazione Ispm 15 per produttori di imballaggi e commercianti

conlegno_logo
Il logo di Conlegno

Conlegno, Consorzio che nasce con l’intento di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità, favorendo l’impiego del legno, dalla materia prima all’imballaggio, al legno strutturale, ha da poco portato avanti una campagna di sensibilizzazione – tra i suoi 1500 associati e più di 400 altre realtà – a favore delle nuove norme legislative fitosanitarie che prevedono l’obbligo di autorizzazione Ispm 15 sia per i produttori di imballaggi sia per i commercianti.

In questo senso Conlegno ha finalmente ottenuto la vittoria in primo grado riguardo un procedimento penale avviato nel 2008 in materia di contraffazione. L’accusa di Conlegno è stata accolta e gli imputati sono stati processati per concorrenza sleale ed obbligati a versare un risarcimento per contraffazione nei confronti degli operatori lesi. Un risultato che ha nuovamente dato conferma del ruolo che Conlegno svolge nella lotta al commercio sleale e alla produzione di merce falsificata, che sottrae il settore di mercato alle imprese in regola e spesso mette addirittura a rischio l’ambiente – come il caso degli agenti patogeni. Nel corso dell’anno inoltre, due denunce nei confronti di soggetti accusati di aver contraffatto il marchio Ippc/Fao Fitok.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori