MACCHINE UTENSILI / Lamiera 2017: alla Fiera di Milano si prepara l’edizione dei record

- La Redazione

Lamiera 2017, biennale internazionale delle nacchine utensili per la deformazione, prepara per il 17-20 maggio alla Fiera di Milano un’edizione da record: adesione già superiori del 50%.  

lamiera_logo_2017
Lamiera 2017

Cresce l’attesa per il debutto a Milano di LAMIERA, la biennale internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili a deformazione e a tutte le tecnologie innovative legate al comparto, in scena a fieramilano Rho dal 17 al 20 maggio 2017. Confrontando il numero di adesioni raccolte al termine della scadenza (30 novembre 2016) per la presentazione della domanda, l’edizione 2017 di LAMIERA supera nettamente la precedente, segnando un incremento del 50%. Lo ha confermato Alfredo Mariotti (direttore generale di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE durante la conferenza stampa di fine anno dell’associazione degli industriali della macchina utensile.

Accanto alle conferme, sono numerose le presenze di nuovi espositori molti dei quali provenienti dall’estero in forma diretta. Milano e gli anni dispari si dimostrano dunque scelta apprezzata dagli operatori del settore che hanno risposto con largo anticipo alla chiamata degli organizzatori, prenotando spazi all’interno dei due padiglioni riservati per l’evento già ben prima della scadenza.

Come sempre, la raccolta adesioni prosegue anche oltre il termine fissato ed il trend registrato nel mese di dicembre dalla segreteria organizzativa risulta molto positivo, a conferma dell’interesse che la manifestazione suscita presso il pubblico. Sotto i riflettori saranno: macchine per la deformazione della lamiera, macchine per la lavorazione di barre, tubi e profilati, presse, macchine per la tranciatura e punzonatura, laser, robot, automazione, stampi, trattamenti termici, trattamento e finitura superfici, fili e carpenteria metallica, subfornitura. Ma non solo.

Ad arricchire la manifestazione promossa da UCIMU e organizzata da CEU-CENTRO ESPOSIZIONI UCIMU saranno anche le nuove aree espositive incentrate su prodotti e soluzioni connessi con le tecnologie della deformazione. È il caso di Fastener Industry, che presenterà il meglio della produzione di viti, bulloni, sistemi di serraggio e fissaggio; Blech Italy Service incentrato su subfornitura tecnica e servizi all’industria e Ecocoatech, spazio realizzato in collaborazione con ANVER, Associazione Verniciatori Industriali, che presenta tutti i processi interoperazionali più innovativi per la verniciatura della lamiera.

L’ampia e variegata offerta in mostra saprà richiamare operatori da ogni parte del mondo. Il networking tra espositori e visitatori sarà favorito anche dall’iniziativa, promossa dall’associazione in collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia, che consiste nell’invito di delegazioni di operatori esteri provenienti dai mercati più vivaci e promettenti quali: Algeria, Brasile, Canada, Cina, Germania, India, Iran, Marocco, Messico, Polonia, Russia, Serbia. Come da tradizione, LAMIERA proporrà un percorso strutturato di approfondimento delle tematiche di interesse per gli operatori del settore, inserite nel cartellone di convegni e incontri di Accademia Lambda.

Pianeta Giovani Lavoro sarà invece l’area dedicata all’incontro tra domanda e offerta di lavoro ove giovani studenti, in visita alla manifestazione, potranno informarsi sulle reali opportunità offerte dalle imprese del comparto. L’area sarà realizzata in collaborazione con Randstad e ECOLE. Inoltre, per la sua prima edizione nella capitale del design, LAMIERA propone LAMIERA Living, mostra di una selezione di oggetti prodotti con macchine e tecnologie a deformazione, accomunati dal prestigioso riconoscimento ADI Compasso d’Oro. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la delegazione lombarda di ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Tutti i dettagli sono disponibili in www.lamiera.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori