INDUSTRIA E RIPRESA/ Merck annuncia investimenti per 35 milioni di euro in Italia

- Bruno Zampetti

La tedesca Merck, una delle più antiche aziende chimico-farmaceutiche, ha annunciato l’intenzione di dar vita a una nuova linea di produzione nel sito di Modugno-Bari

salute_medici_ospedale_vaccino_lapresse_2017
(LaPresse)

L’INVESTIMENTO A MODUGNO 

Arriva un nuovo investimento di un’azienda farmaceutica straniera in Italia. La tedesca Merck, una delle più antiche aziende chimico-farmaceutiche, ha infatti annunciato l’intenzione di dar vita a una nuova linea di produzione nel sito di Modugno-Bari. Tra l’altro l’annuncio è stato dato in occasione  davvero particolare: le celebrazioni per i 25 anni dello stabilimento pugliese. La nuova linea di produzione consentirà il riempimento di farmaci iniettabili sotto isolatore e sarà equipaggiata di sistemi innovativi capaci di automatizzare completamente il processo. Per la realizzazione della stessa è previsto un investimento di circa 35 milioni di euro. Si tratta certamente di una somma ragguardevole, che oltretutto avviene in una regione del Sud Italia. Il che rappresenta un segnale importante di fiducia per il Paese e il territorio.

LE PAROLE DEL CEO DI MERCK 

E ad aumentare questa fiducia nel territorio arrivano anche le parole di Stefan Oschmann, Chairman of the Executive Board e Ceo di Merck, riportate da Adnkronos. A suo modo di vedere, infatti, “il sito di Bari ha un’importanza fondamentale nell’area di business dell’Healtcare”. “La nostra sfida è quella di incrementare la produzione. Con questo investimento contribuiremo a coprire il fabbisogno di farmaci che migliorano la vita di tantissima gente in tutto il mondo”, facendo capire quanto questo investimento sia ritenuto importante dall’azienda tedesca. La speranza è che questo investimento non rappresenti un caso isolato, ma che si possano avere altre notizie simili, con aziende pronte a investire nel nostro Paese, specie al Sud.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori