VERSO IL 31° BI-MU / Omera: “Sull’isola dei robot vince l’automazione produttiva”

- La Redazione

Omera prepara per il 31° Bi-Mu il fiore all’occhiello della gamma: un’isola robotizzata pensata per le lavorazioni nel settore-ventilazione, spiega il direttore vendite VALERIO FERRARO.  

omera_azienda_macchinari_cs_2018
Impianti Omera a Chiuppano (Vicenza)

OMERA produce macchine nel settore della deformazione della lamiera dal 1951. Propone soluzioni per lo stampaggio e per la deformazione della lamiera offrendo una gamma completa di presse meccaniche, idrauliche e rifilatrici bordatrici. Siamo un riferimento internazionale per la produzione di linea automatiche chiavi in mano. OMERA, Valerio Ferraro, direttore vendite (nella foto): “Al 31° BI-MU esporremo un’isola di lavoro robotizza che permette l’automatizzazione completa del processo produttivo”.

 

 

Come vede il mercato italiano?

Attualmente siamo molto soddisfatti del mercato Italiano che si conferma particolarmente vivace; ottimi i risultati raccolti in Italia con volumi di vendita particolarmente significativi; questo è attribuibile soprattutto al Piano Industria 4.0. Grazie all’iperammortamento è stata concessa alle aziende una grande opportunità di modernizzare il proprio parco macchine innescando un processo di adeguamento delle imprese agli standard di competitività internazionali.

Se i contesti economici rimarranno positivi, per chi investirà in nuovi macchinari ci sarà ancora crescita. Settori più vivaci e di interesse per voi?

I settori in cui OMERA è molto presente sono: quello delle bombole a gas, dei vasi ad espansione, dei recipienti in pressione, del pentolame. Lavoriamo molto bene anche nel settore della tranciatura del lamierino magnetico, nelle tubazioni per acqua e nel settore della ventilazione. Vantiamo una importante e consolidata presenza anche nel settore automotive e nell’elettrodomestico.

Cosa esporrete a 31.BI-MU?

Esporremo un’isola di lavoro robotizza che asservirà una nostra rifilatrice-bordatrice dedicata alla lavorazione di raccordi per il settore della ventilazione. L’isola di lavoro, equipaggiata con robot è una soluzione che permette l’automatizzazione del processo produttivo. La richiesta dell’asservimento con robot, risponde ad una sempre maggiore esigenza di automazione nei processi produttivi. Oltre all’automazione delle operazioni di carico e scarico, la rifilatrice realizza l’aggraffaggio automatico delle guarnizioni di tenuta ed esegue le nervature di irrigidimento sulla virola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori