Incendi Amazzonia/ Bolsonaro salta il summit in programma “Si deve operare”

- Davide Giancristofaro Alberti

Incendi Amazzonia: Jair Bolsonaro salterà il summit di venerdì prossimo perché dovrà operarsi

Bolsonaro Davos Lapresse1280
Jair Bolsonaro, Presidente del Brasile (Lapresse)

Jair Bolsonaro, presidente del Brasile, non parteciperà alla riunione prevista nei prossimi giorni a seguito dell’emergenza incendi nella foresta Amazzonica. Il leader verdeoro non presenzierà quindi venerdì prossimo, 6 settembre, a Leticia in Colombia, al fianco degli altri capi di stato del Sud America, i cui paesi sono appunto interessati dall’Amazzonia (ad eccezione del Venezuela). Come ha fatto sapere un portavoce dello stesso Jair Bolsonaro, l’assenza del presidente brasiliano non è un atto di protesta, ma semplicemente lo stesso non ci sarà perché la domenica successiva, 8 settembre, dovrà sottoporsi ad un’operazione chirurgica programmata. Da quando Jair Bolsonaro venne accoltellato in piazza durante la campagna politica di un anno fa, ha già subito tre interventi, e quello del fine settimana sarà quindi il quarto.

INCENDI AMAZZONIA: BOLSONARO SALTA IL SUMMIT

Da venerdì Bolsonaro dovrà sottoporsi ad un regime alimentare rigido, assumendo soltanto dei liquidi, di modo da prepararsi al meglio per l’intervento chirurgico. Secondo il portavoce di Bolsonaro non è da escludere che al posto dello stesso presidente possa presentarsi un altro rappresentante del Brasile. Un’altra opzione è che l’incontro in programma per discutere dell’emergenza amazzonica possa essere posticipo ai prossimi giorni, quando il presidente si sarà completamente ripreso. Secondo i medici la convalescenza dovrebbe durare una decina di giorni, quindi poco dopo metà del mese sarà di nuovo in forma. Nelle ultime settimane la foresta amazzonica sta bruciando senza sosta, e in Brasile c’è chi ha puntato il dito proprio nei confronti dello stesso Bolsonaro, accusato di aver incentivato in qualche modo i roghi, per fare in modo che agricoltori e allevatori potessero avere maggiore terra a disposizione. Accuse che lo stesso presidente ha sempre rimandato al mittente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA