Incendio al Fisherman’s Wharf di San Francisco/ Video: molo in fiamme, evacuata zona

- Silvana Palazzo

Incendio al Fisherman’s Wharf di San Francisco: video. Evacuata la zona, mentre i pompieri lavorano allo spegnimento delle fiamme: distrutto un quarto dello storico molo

incendio san francisco molo
Incendio al Fisherman's Wharf di San Francisco
Pubblicità

Fiamme a San Francisco: un vasto incendio è divampato al molo Pier 45 nelle prime ore di sabato. Oltre 130 pompieri e 50 camion sono impegnati nelle operazioni di spegnimento del rogo. Le fiamme si sono sviluppate all’interno di un magazzino che contiene attrezzature per la lavorazione del pesce e che dovrebbe essere disabitato di notte. Al momento comunque non ci sono notizie di feriti e nelle aree vicine tutti sono stati evacuati. I pompieri però temono che qualche senza tetto abbia cercato rifugio proprio lì ieri notte. «Siamo preoccupati che qualcuno sia entrato senza essere visto e possa essere morto. Speriamo non sia così», ha dichiarato Jonathan Baxter, capo dipartimento dei vigili del fuoco di San Francisco ai media, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera. L’incendio è avvenuto al Fisherman’s Wharf, il “porto dei pescatori italiani”. È una delle zone turistiche per eccellenza di San Francisco per i suoi musei, per i ristoranti e perché partono molti traghetti per l’isola di Alcatraz.

Pubblicità

INCENDIO AL FISHERMAN’S WHARF DI SAN FRANCISCO

L’incendio avvenuto al Fisherman’s Wharf di San Francisco ha distrutto completamente il magazzino: le pareti sono collassate. Inoltre, è arrivato a divorare un quarto del molo con le sue fiamme. È stato usato un battello antincendio per proteggere la SS Jeremiah O’Brien, la storica imbarcazione della Seconda guerra mondiale che è ancorata nelle vicinanze. «Siamo riusciti per un pelo a salvare la nave che era lambita dalle fiamme», ha dichiarato Jonathn Baxter. Il rogo, che è divampato alle 8.30 ora locale (17.30 in Italia) è ancora attivo, ma non c’è il rischio che si propaghi. Al momento non ci sono notizie riguardanti le cause dell’incendio. Impressionanti le immagini che arrivano dagli Stati Uniti sulla devastazione che hanno causato le fiamme, di seguito vi riportiamo qualche video. La situazione si è evoluta rapidamente: da un focolaio ne sono stati individuati quattro. Le fiamme dell’incendio si sono alzate per una decina di metri, mentre le ondate di fumo nero avvolgevano il lungomare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità