Incendio fabbrica vernici Torino: nube tossica?/ Video “Finestre chiuse, non uscite”

- Alessandro Nidi

Un grosso incendio è in corso vicino a Torino, nel Comune di Roletto, presso una fabbrica di vernici: il sindaco invita la popolazione a rimanere in casa (video)

incendio Roletto 640x300
Incendio a Roletto, vicino a Torino (foto: Twitter)

Preoccupa l’incendio divampato nella mattinata di oggi, venerdì 11 giugno 2021, presso una fabbrica di vernici ubicata vicino a Torino, più precisamente nel Comune di Roletto. Il rogo, di grosse dimensioni, si è sviluppato all’interno dello stabilimento della Cia Technima Sud Europa, in via Santa Brigida 43. Dalle prime notizie che filtrano dal luogo, pare che due persone avrebbero riportato ustioni non gravi e sarebbero nitidamente udibili esplosioni. Non solo: a scopo preventivo si è deciso di fare evacuare un anziano residente all’interno di una casa vicina alla fabbrica, considerata la pericolosità dei materiali stoccati. Tuttavia, non ha preso il via il piano di evacuazione predisposto a suo tempo dall’amministrazione comunale insieme ai vertici aziendali, in quanto le fiamme non hanno raggiunto l’area più pericolosa, quella dove sono conservati i bomboloni con il propellente per gli spray.

In questi minuti stanno intervenendo, oltre ad alcune autoambulanze del 118, i vigili del fuoco di Pinerolo e il distaccamento di Luserna e Torre Pellice. Per quanto concerne i dipendenti, invece, sono all’incirca trenta e hanno avuto modo di accorgersi dell’accaduto e di lasciare per tempo il proprio posto di lavoro, con la sirena d’allarme che li ha prontamente avvisati del pericolo in essere.

INCENDIO IN FABBRICA DI VERNICI TORINO, IL SINDACO DI ROLETTO: “STATE IN CASA”

Negli scorsi minuti, peraltro, i colleghi de “L’Eco del Chisone” sono riusciti a rintracciare il sindaco di Roletto, il Comune vicino a Torino presso cui si sta verificando il preoccupante incendio, per raccogliere le sue prime dichiarazioni in merito alla vicenda. Cristiana Storello (questo il nome del primo cittadino), ha comunicato che, al netto della colonna nera di fumo che si vede a distanza di chilometri dal luogo in cui sorge la fabbrica di vernici, si sta monitorando con grande attenzione la situazione e sono state chiuse tutte le strade di accesso alla zona. L’invito rivolto ai cittadini è quello di non uscire di casa e di tenere le finestre chiuse, proprio mentre in loco stanno conducendo le loro prime attività i vigili del fuoco del reparto Nucleo Batteriologico Nbcr e i carabinieri del nucleo Radiomobile della compagnia di Pinerolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA