Incidente asilo L’Aquila/ Il sindaco: “Sostegno psicologico a bambini e genitori”

- Alessandro Nidi

Incidente all’asilo a L’Aquila, il sindaco Pierluigi Biondi ha parlato di “tragedia assoluta. Gestiamo al meglio la sicurezza dei luoghi frequentati dai nostri figli”

francesco biondi 640x300
Pierluigi Biondi, sindaco dell'Aquila (Storie Italiane, 2022)

Pierluigi Biondi, sindaco dell’Aquila, è intervenuto in collegamento audiovisivo ai microfoni di “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele e andata in onda nella mattinata di oggi, venerdì 20 maggio 2022, per commentare la tragedia dell’incidente all’asilo, dove un’automobile ha travolto alcuni bambini, uccidendone uno. Il primo cittadino ha asserito: “Una tragedia assoluta, più passa il tempo e più si razionalizza e si capisce la portata di questo dramma. In questa fase dobbiamo occuparci del doveroso ricordo del bambino deceduto, aiutando e sostenendone la famiglia. Dopodiché, dobbiamo trarre spunto da questo episodio per gestire ancora meglio la sicurezza dei luoghi in cui vanno i nostri figli”.

PIERLUIGI BIONDI, SINDACO DELL’AQUILA: “DOBBIAMO AIUTARE I BAMBINI”

Nel prosieguo del suo intervento a “Storie Italiane”, il sindaco Pierluigi Biondi ha affermato: “Dobbiamo garantire il sostegno psicologico ai bambini che hanno assistito a questo dramma, alle loro famiglie e anche alla mamma che involontariamente si è resa protagonista negativa di questa vicenda. Intanto, stiamo trasferendo i bambini altrove per cercare di consentire loro di riacquistare un po’ di normalità e allontanarli dal luogo in cui si è consumato questo evento tanto impattante dal punto di vista emotivo. In quel plesso scolastico ci sono due diversi livelli di istruzione: c’è il nido fino a due anni, di competenza del Comune, e c’è la scuola dell’infanzia, di competenza del Miur”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA