INCIDENTE RULLI CIAO DARWIN, “PISCINA NON A NORMA”/ Liberatoria a tutela Canale 5?

- Carmine Massimo Balsamo

Incidente rulli Ciao Darwin 2019: nel mirino dei pm la piscina del Genodrome per quanto accaduto a Gabriele Marchetti, le ultime notizie.

Incidente Ciao Darwin 2019
Incidente Ciao Darwin 2019

Doppio incidente ai rulli di Ciao Darwin 2019: l’ipotesi di reato su cui indaga la Procura di Roma è quella di lesioni colpose. Il riferimento è a quanto accaduto nelle scorse settimane a Gabriele Marchetti, finito nel reparto di terapia intensiva del Policlinico Umberto I, e Deborah Bianchi, personal trainer che sul proprio profilo Instagram aveva detto di essersi fratturata un piede. Nel mirino degli inquirenti, coordinati dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia, è finita la piscina, che stando ad una prima ipotesi potrebbe essere non a norma in quanto troppo bassa. Come sottolineato da “Il Tempo”, al momento non ci sono indagati, né il conduttore Paolo Bonolis è stato sfiorato dall’inchiesta. Resta il fatto che la liberatoria firmata dai concorrenti che prendono parte alle prove a loro rischio e pericolo “non include – scrive Il Tempo – tuttavia la possibilità di rischi importanti per la vita e la salute di chi partecipa”. (agg. di Dario D’Angelo)

Incidente Ciao Darwin 2019 nuovi aggiornamenti sull’indagine della Procura

Ci sono novità su quanto accaduto a Gabriele Marchetti, caduto di schiena nel corso della prova del Genodrome ed a rischio paralisi, e a Deborah Bianchi, personal trainer che si è fratturata un piede nel corso del noto gioco del programma condotto da Paolo Bonolis. La prova dei rulli del Genodrome è stata modificata dopo il dramma che ha colpito il concorrente, con alcune scene della puntata che sono state tagliate: i pubblici ministeri hanno acceso i riflettori su Ciao Darwin 2019 e nel loro mirino è finita la piscina. Secondo quanto riporta Il Tempo, nell’indagine condotta dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia non risultano indagati ma, secondo i primi accertamenti, la piscina potrebbe essere non a norma in quanto troppo bassa. Ricordiamo che il fascicolo aperto dalla Procura di Roma ipotizza il reato di lesioni colpose.

Incidenti Ciao Darwin 2019 ai rulli del Genodrome dovuti a piscina troppo bassa?

Il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia ha optato per il sequestro di alcuni rulli di Ciao Darwin e, dopo aver analizzato il gioco, i sospetti dei pubblici ministeri si stanno concentrando sulla piscina, sulla quantità di acqua presente e sull’altezza che dovrebbe essere necessaria per evitare che i concorrenti si facciano male. Come evidenzia Il Tempo, bisogna tenere presente inoltre che una parte di rischio è insito nel gioco, come capita in diversi sport e per questo motivo i concorrenti che prendono parte a Ciao Darwin 2019 firmano una liberatoria. Evidenziamo che la famiglia di Gabriele Marchetti ha deciso di sporgere denuncia e ora attende l’esito delle indagini della Procura di Roma. Per il momento la produzione del programma in onda su Mediaset, che ha registrato ottimi ascolti nell’ultima edizione, non ha preso posizione in seguito alle indiscrezioni delle ultime ore. Attesi aggiornamenti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA