TAMPONAMENTO TORINO-BARDONECCHIA: 2 MORTI E 31 FERITI/ Maxi incidente causa ghiaccio

- Davide Giancristofaro Alberti

Maxi tamponamento sulla Torino-Bardonecchia, l’autostrada A32: un incidente che ha coinvolto 25 veicoli causando anche due vittime

previsioni meteo capodanno
Immagine di repertorio (LaPresse)

Si aggrava il bilancio del maxi incidente avvenuto stamane sull’autostrada A32, la Torino-Bardonecchia, nel comune di Salbertrand. Purtroppo le vittime sono salite a due, a seguito di un tamponamento violentissimo che ha coinvolto circa 25 autovetture. A causare lo scontro sarebbero state le condizioni meteo avverse ed in particolare il fondo stradale ghiacciato, che reso scivoloso ha impedito agli automobilisti di frenare in tempo. Non vi è ancora certezza comunque sul bilancio di morti e feriti, ma stando a quanto riferisce Today le vittime dovrebbero essere due mentre i feriti sarebbero addirittura 31.

Di questi sono due quelli in condizioni gravi, ricoverati in ospedale in codice rosso, mentre quattro erano in codice giallo e ben 25 invece, in codice verde, quindi in condizioni salutari non preoccupanti. L’autostrada è ancora chiusa al traffico ed è probabile che riaprirà solamente in serata visti i numerosi mezzi coinvolti. La Croce Rossa di Susa si è immediatamente recata sul posto e sta distribuendo acqua e cibo ma anche coperte, viste le temperature gelide, agli automobilisti rimasti coinvolti. Di seguito un video del maxi incidente. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

INCIDENTE TORINO-BARDONECCHIA: UN MORTO E DIVERSI FERITI, TAMPONAMENTO FRA 25 AUTO

Drammatico incidente stradale avvenuto questa mattina sull’autostrada A32, quella che collega Torino a Bardonecchia e viceversa. Un maxi tamponamento che ha coinvolto almeno 25 veicoli, provocando numerosi feriti e stando a quanto riferito da TorinoToday anche un morto. Lo scontro è accaduto in direzione Bardonecchia, nel territorio di Salbertrand, prima dell’ingresso della galleria Serre La Voute, ed è stato probabilmente causato dalle cattive condizioni meteo: in quella zona, infatti, sta imperversando una forte nevicata, e le temperature sono schizzate sotto lo zero a causa dell’ondata di gelo artico giunta sulla nostra penisola in queste ore.

Il fondo stradale si è quindi ghiacciato, rendendo difficoltosa la prosecuzione della marcia agli automobilisti in transito. Massiccio il dispiegamento di mezzi in zona, a cominciare dagli agenti della polizia stradale di Susa, nonché il personale del 118 e i vigili del fuoco. Purtroppo, come detto sopra, una persona non ce l’ha fatta ed è deceduta, mentre non è ancora chiaro il bilancio delle persone rimaste coinvolte.

INCIDENTE TORINO-BARDONECCHIA: ATTESI AGGIORNAMENTI

Per permettere ai soccorsi di intervenire al meglio, l’autostrada A32 è stata chiusa in direzione di Bardonecchia, con l’obbligo dei veicoli di uscire a Susa. Una situazione che ha ovviamente congestionato il traffico, causando file chilometriche: al momento i veicoli vengono deviati sulla Strada Statale 24 del Monginevro, per poi rientrare in autostrada solo dopo Oulx. Stando alle indiscrezioni circolanti è molto probabile che la circolazione stradale sull’Autofrejus non riprenda regolarmente se non prima del pomeriggio, tenendo conto dei numerosi mezzi coinvolti. Proprio per questo la protezione civile ha dato vita ad una vera e propria mobilitazione per assistere tutte le persone ferme in strada al gelo, con temperature che a Bardonecchia hanno raggiunto anche i 9 gradi sotto zero. Rimaniamo in attesa di aggiornamenti per conoscere il bilancio ufficiale dei feriti, visto che si parla anche di persone in gravi condizioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA