Incidenti stradali, scontro tra camion a Verona/ Mezzo pesante in fiamme, un ferito

- Davide Giancristofaro Alberti

Incidenti stradali di oggi, giovedì 20 febbraio 2020: scontro tra due camion sulla Tangenziale sud di Verona. Non ci sono feriti gravi.

incidente stradale soccorso lapresse1280
Incidente (LaPresse)

Lunga serie di incidenti stradali quest’oggi, l’ultimo è stato registrato sulla Tangenziale sud di Verona poco dopo le ore 17.00. Come riportano i colleghi di Verona Sera, due camion si sono scontrati all’altezza dello svincolo che collega la tangenziale con la 434, in direzione di San Martino Buon Albergo. Momenti di paura per i viaggiatori, visto che uno dei due mezzi pesanti è stato avvolto da un incendio: un camion infatti trasportava materiali da fondiari ancora caldi. Sul posto sono giunte due squadre dei vigili del fuoco, che hanno spento il rogo non senza difficoltà anche a causa della coda formatasi nel frattempo. Necessario l’intervento di una squadra del 118 per soccorrere un ferito, le cui condizioni non sono gravi: il portale evidenzia che è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Borgo Trento. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

INCIDENTI STRADALI, UN MORTO A DECIMOMANNU

Gravissimo incidente d’auto avvenuto questa mattina in Sardegna, precisamente a Decimomannu (provincia di Cagliari). Non troppo lontano dall’ingresso dell’aeroporto militare, due furgoni si sono scontrati, e il bilancio è di un morto e quattro feriti, fra cui uno grave. Lo schianto violentissimo è avvenuto di preciso presso la strada statale 196 fra Decimomannu e Villasor, attorno alle ore 11:00 di questa mattina, giovedì 20 febbraio. Ad avere la peggio, il conducente di uno dei due furgoni: sul posto si sono recati quasi immediatamente gli uomini del soccorso, ma nonostante il tentativo di rianimazione, questi è deceduto a causa delle gravissime ferite riportate. Grave l’altro conducente, a bordo di un furgone della Bartolini, che è stato trasportato presso l’ospedale di Brotzu con l’elisoccorso. Le altre tre persone ferite sono state curate sul posto dai medici del 118. Non è ben chiaro cosa sia accaduto, e i carabinieri stanno indagando per ricostruire l’accaduto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

INCIDENTI STRADALI: 34ENNE MORTO A OVADA

Torna l’appuntamento quotidiano con gli incidenti stradali più gravi che si sono verificati nel nostro paese. Anche oggi, purtroppo, si sono verificate delle vittime, a cominciare da un ragazzo di 34 anni morto in Piemonte. La vittima si chiamava Andrea Mantagna, originario di Cremolino, ed era a bordo della sua Toyota attorno alle ore 12:30 di ieri, mercoledì 19 febbraio, quando, per cause ancora da accertare, è finito fuori strada lungo la provinciale 208, nel tratto che va da Morbello a Cimaferle. L’auto è finita violentemente contro alcuni alberi, e nel giro di pochi istanti, a causa del violentissimo impatto, ha preso fuoco. Immediato l’arrivo dei soccorsi, ma per il 34enne alla guida non vi è stato nulla da fare, morto carbonizzato. Non è ben chiaro se lo stesso fosse già deceduto prima dell’incendio, e nel contempo, non è dato sapere se lo stesso sia finito fuori strada per una distrazione, un malore o un guasto tecnico. Le forze dell’ordine stanno indagando.

INCIDENTI STRADALI: MOTOCICLISTA IN COMA A MILANO

Altro incidente gravissimo, ma senza vittime, avvenuto invece nella serata di ieri a Milano. In via Campania <strong>un motociclista si è scontrato con un suv Audi attorno alle ore 17:30 di mercoledì 19 febbraio. Il centauro si trovava a bordo di una Kawasaki di grossa cilindrata quando ha centrato in pieno l’auto tedesca, sbattendo violentemente contro la portiera di quest’ultima, sul lato passeggeri. All’arrivo dei soccorsi, il motociclista è apparso in condizioni disperate, ed è stato trasporto d’urgenza dagli uomini del 118 presso l’ospedale milanese di Niguarda, in codice rosso, dove attualmente si trova in pericolo di vita. In base a quanto trapelato, il motociclista sarebbe in coma a seguito dei traumi subiti dopo l’impatto con l’auto. Illeso invece l’automobilista alla guida dell’Audi Q5. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA