INDUSTRIA/ Letizia Losma: “Lavoro e innovazione, così continua il sogno il Giancarlo”

- int. Letizia Losma

Letizia Losma parla delle strategie del gruppo leader nelle luborefrigerazione a un mese dalla scomparsa del marito e fondatore Giancarlo

Losma Giancarlo Letizia CS1280 640x300
Giancarlo e Letizia Losma

Alla fine di aprile, la LOSMA Spa azienda bergamasca leader nel settore dei sistemi di depurazione dell’aria e dei liquidi lubrorefrigeranti per le macchine utensili, ha perso il suo fondatore, Giancarlo Losma (nella foto più in basso), portato via dal Covid a 74 anni. A un mese dalla sua scomparsa, abbiamo intervistato Letizia Losma che, oltre a essere sua moglie, è stata al suo fianco alla guida dell’azienda per oltre 40 anni. Ora il timone è nelle sue mani. Ecco cosa ci ha raccontato.

Signora Letizia è un momento personale molto difficile… Nonostante questo ha comunque accettato questa intervista…

Mio marito era una persona molto determinata e focalizzata sul raggiungimento degli obiettivi. Mi ha trasmesso questa determinazione e da lui ho imparato a guardare sempre oltre, anche nei momenti bui e di difficoltà. È capitato in passato di dover prendere decisioni complesse insieme a lui: il suo carattere visionario e risoluto è sempre stato di esempio per me. Oggi resta la sua volontà: garantire continuità e crescita alla Losma Spa. Per questo, ho il dovere di raccogliere questa sfida difficile e portarla avanti con risolutezza e caparbietà, come lui avrebbe voluto.

Da quando lavoravate insieme e come?

Con mio marito non ho condiviso solo la sfera privata, ma anche quella lavorativa. Prima della sua scomparsa ero amministratore dell’azienda ed ero responsabile vendite. Ora la Losma andrà avanti, con tutti i progetti già avviati e con le strategie di mercato che da tempo abbiamo pianificato. Un grosso supporto, sono sicura arriverà anche dai nostri dipendenti, vera e propria risorsa di questa azienda. Vogliamo continuare a crescere nei mercati esteri affermandoci ancora una volta come azienda leader nel nostro mercato di riferimento. Sarà un modo per dare continuità al trend degli ultimi anni, onorando il suo ricordo non solo come imprenditore ma anche come uomo visionario e precursore quale era.

Quando ha deciso e con che spirito si accinge a continuare con un nuovo incarico indubbiamente più complesso del precedente?

Ho piena consapevolezza che la sfida di continuare nello sviluppo aziendale senza il suo fondatore, sia un compito difficile, soprattutto in questo momento di grande cambiamento del contesto ma non ho mai avuto dubbi sul farmene carico in prima persona. È nello sviluppo naturale delle cose. Sono stata 40 anni al suo fianco e ho condiviso tutte le scelte strategiche condotte fin qui. Conosco e vivo da sempre l’azienda ed il suo DNA e dunque sono certa che questa sfida darà a me ed a tutta la Losma nuova linfa ed entusiasmo.

Le relazioni in un’organizzazione sono fondamentali per il successo e il raggiungimento dei risultati.

Sono decisamente d’accordo. Il gruppo di dipendenti e collaboratori che abbiamo costruito in questi decenni di attività, sono il vero capitale della Losma. Fortunatamente oggi posso contare su un team specializzato di competenze e professionalità che sono certa, saranno in grado di coadiuvarmi nelle scelte strategiche e nei passi futuri da compiere. Oggi contiamo, tra Italia ed estero, un gruppo di professionisti che arriva a toccare le oltre 120 unità. È proprio a partire dalla valorizzazione delle singole capacità che ho intenzione di ripartire, integrando il processo di condivisione del nostro know how per crescere insieme ed affermarci sempre più come azienda globale, riconosciuta in termini di innovazione, tecnologia ed impegno per l’ambiente. 

Veniamo quindi ai prossimi passi. Quali le prossime attività che coinvolgeranno la LOSMA.

L’impronta data da Giancarlo Losma in questi ultimi anni alla nostra cultura di impresa sarà guida e riferimento anche per il futuro. Impegno concreto in ricerca e sviluppo per mettere a punto prodotti in grado di migliorare la salute e la qualità dell’aria nei luoghi di lavoro, sensibilità e passione per la sostenibilità ambientale in ottica di miglioramento della qualità della vita, sono i capisaldi della nostra strategia. Il Progetto Green Factory, finanziato con il bando Life dall’Unione Europea, è testimonianza che questi obiettivi sono concrete azioni per precorrere i tempi ed anticipare le future e necessarie direzioni che tutta l’industria manifatturiera si troverà ad affrontare in futuro. Inoltre, oggi Losma sta concentrando i suoi sforzi per migliorare e strutturare l’assistenza post-vendita, nell’ottica di garantire ai nostri clienti una maggiore cura e manutenzione dei nostri prodotti e degli impianti forniti. Non da ultimo, la stabilità finanziaria dell’azienda ci permette di proseguire anche con l’ampliamento programmato dell’headquarter italiano, presenza tangibile della nostra azienda sul territorio. In tema di mercati internazionali, invece desidero segnalare la nostra presenza in Fiera ad EMO MILANO 2021, il prossimo ottobre, dove mi auguro di poter riabbracciare tutti gli stakeholders che gravitano intorno all’orbita Losma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA