Infortunio Lozano, ansia Napoli/ Brutto colpo alla caviglia: Chucky esce in barella

- Niccolò Magnani

Hirving Lozano, infortunio in Messico-Panama: esce in barella dopo brutto colpo alla caviglia. Ansia Napoli, le scelte di Ancelotti per il Verona

Lozano, infortunio col Messico
Infortunio Hirving Lozano (LaPresse, 2019)

Il Chucky dopo aver fatto ammattire mezza Panama viene steso senza pietà e da qui comincia l’ansia del Napoli per l’immediato futuro: l’infortunio di Hirving Lozano patito alla caviglia nella sfida di ieri sera Messico-Panama preoccupa eccome in casa Castelvolturno con il testone rimediato che ha fatto gonfiare subito la caviglia dell’esterno protagonista fin lì di una gara sontuosa con traversa colpita e pericolo costante per la difesa avversaria. Si era visto in Nazionale un Lozano che ancora col Napoli si è era come “nascosto”, nell’attesa di formare quel feeling perfetto con gli altri piccolini Insigne e Mertens oltre che con i piedi buoni di Zielinski e Fabian Ruiz; ora però se dovesse arrivare un lungo stop dopo l’infortunio quel “feeling” potrebbe tardare ulteriormente in un momento già di per sé non fantastico per la truppa di Ancelotti, con troppi “incidenti di percorso” in pochi mesi di Serie A. L’infortunio al minuto 65esimo dopo un fallo commesso da Abdiel Ayala ha costretto il Chucky Lozano ad uscire in barella tra le lacrime per la botta.

INFORTUNIO LOZANO CONTRO PANAMA: ANCELOTTI TREMA

È inevitabile che ad oggi Lozano sia a forte rischio – potremmo dire anche quasi impossibile il suo recupero – per l’anticipo Napoli-Verona, sabato alle ore 18: le condizioni della sua caviglia verranno valutate al rientro oggi in Italia, lasciando però quell’amaro in bocca per l’ennesimo ko di questa “maledetta” pausa per i nazionali della Serie A. Dopo Zapata e Alexis Sanchez ora anche il terzo top player, il brioso esterno messicano, rischia forte di dover saltare più di una partita nel fitto periodo che attende le tre squadre tra campionato e Champions League. Aveva fatto ben sperare Ancelotti quei primi 65 minuti contro Panama, con velocità, dribbling e pericolosità costante che proiettava Lozano verso possibile maglia da titolare contro il Verona. L’abbondanza in casa Napoli può assolutamente assorbire la mancanza del Chucky, ma in funzione di un suo perfetto inserimento nello scacchiera di Ancelotti l’infortunio rappresenta di certo un incidente non da poco, specie se la botta alla caviglia dovesse essere qualcosa di più grave. Le ultime in arrivo da Sky non promettono granché di buono, «Nelle prossime ore gli accertamenti de caso. Il calciatore era atteso giovedì a Napoli ma ora sembra difficile poterlo immaginare in campo sabato nella sfida di campionato contro il Verona»; non resta che attendere gli esiti e sperare per la banda Ancelotti che Lozano possa essere già disponibile dalla prossima settimana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA