Infortunio Pellegrini/ Roma, frattura del setto nasale: Europa League a rischio

- Claudio Franceschini

Infortunio Lorenzo Pellegrini: il centrocampista della Roma ha riportato la frattura del setto nasale a seguito di uno scontro con Nikola Milenkovic, a rischio l’ottavo di Europa League.

Lorenzo Pellegrini Roma infortunio lapresse 2020 640x300
Lorenzo Pellegrini si è infortunato in Roma Fiorentina: frattura del setto nasale (Foto LaPresse)

La Roma è in ansia per l’infortunio di Lorenzo Pellegrini. Intorno all’ora di gioco della partita contro la Fiorentina, valida per la 36^ giornata di Serie A e vinta dai giallorossi per 2-1, il centrocampista ha avuto un duro scontro con Nikola Milenkovic – autore del temporaneo pareggio viola – e ha avuto la peggio. Lo staff medico della società ha svolto i primi esami appena dopo la sfida dell’Olimpico e il responso, come si legge anche su ForzaRoma, ha parlato di frattura del setto nasale e ferita lacero contusa. Sostituito da Nicolò Zaniolo, il numero 7 della Roma dovrà ora sottoporsi a operazione chirurgica: il suo campionato è già terminato, da questo punto di vista possiamo dire che sia un guaio minore per Paulo Fonseca che, grazie all’ultima vittoria, ha ampliato a 4 i punti di vantaggio sul Milan ed è dunque quasi al sicuro in termini di quinto posto e qualificazione immediata ai gironi di Europa League. Proprio a proposito della coppa internazionale, tuttavia, tra poco la Roma volerà in Germania per affrontare l’ottavo contro il Siviglia, ed è qui che la società capitolina è in ansia per le condizioni del suo calciatore.

INFORTUNIO PELLEGRINI, I TEMPI DI RECUPERO

Lorenzo Pellegrini dovrà sottoporsi a intervento chirurgico per sistemare la frattura al setto nasale: è già la seconda volta in stagione che il calciatore cresciuto nel settore giovanile è costretto a fermarsi, a settembre infatti si era fratturato il metatarso del piede destro e in quell’occasione era rimasto ai box per addirittura 10 partite – giocate in un arco di tempo più ampio rispetto a questo post-lockdown. Calciatore imprescindibile per Paulo Fonseca, quest’anno la sua posizione in campo è stata avanzata sulla trequarti; la Roma teme di doverlo perdere per la partita che giocherà a Norimberga il prossimo 6 agosto, quando cercherà di qualificarsi per i quarti di finale di Europa League. Mancano 10 giorni: un lasso di tempo che potrebbe permettere a Pellegrini di tornare in campo, verosimilmente con una maschera protettiva, ma bisognerà vedere anche come risponderà all’operazione; Fonseca resta in apprensione, intanto per queste ultime partite di Serie A potrebbe puntare su Zaniolo, lui pure reduce dal lungo stop per la rottura del crociato ma già tornato al gol nelle scorse giornate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA