Inga Lindstrom – Tutti pazzi per Elin/ Su Canale 5 il film di Ulli Baumann

- Matteo Fantozzi

Inga Lindstrom Tutti pazzi per Elin in onda su Canale 5 oggi, 30 luglio, dalle 16,45. Nel cast Susan Hoeche, Nico Rogner, Christoph Mori, Friedhrich Von Thun.

inga lindstrom elin 2019 film 640x300
Inga Lindstrom - Tutti pazzi per Elin

L’attrice protagonista di Inga Lindstrom – Tutti pazzi per Elin Susan Hoeche ha iniziato la sua carriera partecipando ai concorsi di bellezza Miss Germania e Miss Mondo. Ha preso parte a numerose pellicole di produzione tedesca, ma è famosa soprattutto per la sua partecipazione nella soap d’opera Tempesta d’Amore. Nico Rogner è un attore di origine tedesca che vanta, grazie agli studi di recitazione effettuati a Roma, partecipazioni in alcune produzioni teatrali italiane come Romeo e Giulietta e anche in alcuni cortometraggi. Un attore dalle doti promettenti che ha ricevuto anche riconoscimenti come astro nascente franco/ tedesco del teatro. Il regista è anche un produttore noto soprattutto in Germania e poco conosciuto al pubblico italiano.

Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin, il cast del film

Inga Lindstrom – Tutti pazzi per Elin va in onda su Canale 5 oggi, 30 luglio 2021, a partire dalle 16,45. Il genere è quello drammatico, sentimentale ed è stato girato in Germania nel 2016. La pellicola è un adattamento dell’opera della scrittrice, regista e autrice tedesca Christiane Sadlo, più nota con lo pseudonimo di Inga Lindstrom. Il regista è Ulli Baumann, gli attori principali sono: Susan Hoeche, Nico Rogner, Christoph Mori, Friedhrich Von Thun. Si tratta di un film per la televisione che è diretto in maniera abbastanza approssimativa e con qualche dubbio dal punto di vista della sceneggiatura. Nonostante questo sono diversi gli spunti interessanti soprattutto dal punto di vista delle emozioni.

Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin, la trama del film

Analizziamo la trama di Inga Lindstrom Tutti pazzi per Elin. Elin è un’infermiera che possiede una grande passione per il suo lavoro e si dedica con amore ad aiutare tutti. Il suo miglior pregio è anche un gran difetto, infatti è molto schietta e leale e non ha timore ad esternare sempre quello che pensa, al punto che ciò le causa tanti problemi, come la perdita del lavoro presso una clinica di Stoccolma. Ulli Baumann è un regista e produttore tedesco poco noto al pubblico italiano. La vita sentimentale non va a gonfie vele, tutt’altro, perché anche il legame con il suo fidanzato termina in malo modo. Le tante delusioni la spingono ad abbandonare la città e a trasferirsi in una tranquilla cittadina di provincia per occuparsi di un anziano veterinario in pensione costretto sulla sedia a rotelle. L’uomo ha un carattere molto difficile e ha costretto i due infermieri precedenti ad abbandonare il loro ruolo. Anche i suoi due figli, purtroppo, non hanno vita facile da quando la moglie è venuta a mancare. Un quadro complicato per Ilde, che tuttavia, si impone come obbiettivo quello di ammorbidire il carattere del dottore e di conquistare la sua fiducia. Elin finalmente comincia ad ottenere delle soddisfazioni, perché il figlio dello anziano signore che di mestiere fa il compositore, decide di eleggerla a sua musa ispiratrice e chissà se fra i due non nasca un bel sentimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA