Inter Verona/ Sensi out, Conte: “Difficoltà oggettive. Mio sfogo è stato costruttivo”

Inter Verona, 12^ giornata di Serie A 2019/2020: Conte privo (di nuovo) di Sensi, Juric perde Veloso e Kumbulla. Le ultime notizie.

inter verona
Antonio Conte (Foto LaPresse)

Inter Verona, tutto pronto per la sfida dello stadio Meazza di Milano valida per la 12^ di Serie A 2019/2020. Reduce dalla sconfitta contro il Borussia Dortmund in Champions League, i nerazzurri vogliono mettere pressione alla Juventus capolista ma dovranno fare i conti con la compagine gialloblu, squadra rivelazione fin qui. La formazione di Juric è piazzata a metà classifica e vuole continuare a macinare punti per raggiungere il prima possibile la quota salvezza. Privo di Sanchez, Asamoah e Politano, Conte dovrà fare nuovamente a meno di Stefano Sensi: l’ex centrocampista del Sassuolo ha riportato un problema muscolare alla zona femorale e dovrà tornare ai box. Nelle prossime ore nuovi controlli medici per verificare l’entità dell’infortunio. Problemi di formazione anche per l’allenatore degli scaligeri: oltre a Bessa, Badu e Bocchetti, assenti anche Miguel Veloso e Kumbulla.

INTER VERONA, ANTONIO CONTE: “ABBIAMO DIFFICOLTA’ OGGETTIVE”

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Inter Verona (clicca qui per le probabili formazioni), Antonio Conte è tornato sullo sfogo di martedì: «Non è stato uno sfogo, ma un discorso costruttivo: sono stati commessi degli errori, ma non volevo dare la colpa a nessuno in quella circostanza. Non so se la dirigenza l’ha capito». L’Inter ha difficoltà oggettive secondo il tecnico salentino, che si è poi soffermato sulla situazione infortuni: «Questa situazione deve farci fare delle riflessioni in modo costruttivo: quando affronti certe competizioni, qualche stop devi metterlo in preventivo. Dovremo essere bravi in futuro per cercare di ovviare a queste situazioni. Mi fido molto del gruppo: sta facendo delle cose incredibili nonostante le grandi difficoltà». Questo, invece, il commento di Ivan Juric: «Quanto è importante aver messo fieno in cascina? Non mi sono mai posto dei limiti in tal senso: io penso solo a raccogliere il massimo. Tutte le gare rappresentano delle opportunità, non penso a quanti punti faremo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA