IOLANDA E CARMELO, GENITORI AL BANO CARRISI/ “Sono stati miei due fari importanti”

- Emanuele Ambrosio

Iolanda e Carmelo sono stati i genitori di Al Bano Carrisi, il cantante di Cellino San Marco che li ha ricordati proprio durante Domenica In

albano domenica in cellino 640x300
Al Bano Carrisi in collegamento con Domenica In

“Una donna straordinaria, mi manca moltissimo”, ha commentato Al Bano Carrisi ricordando l’amata madre Iolanda, nell’intervista a Domenica In. Ho avuto due fari importanti nella vita, mio padre e mia madre”, ha ammesso. Grazie alla loro presenza non ha mai avuto paura nel corso della sua carriera. Sapeva di aver rappresentato una mancanza per i suoi genitori: “So che ho dato del dolore ma volevo che quel dolore si trasformasse in gioia, una gioia lunghissima”, ha spiegato. Al Bano era conscio di aver lasciato il padre senza aiuto nei campi. La madre aveva una grande passione per il canto e la melodia e la lirica: “Cantava era una cosa bellissima”, ha ricordato parlando con Mara Venier. Il padre era in guerra quando lui è nato e avrebbe voluto chiamare il suo figlio sempre Al Bano.

Riguardando delle vecchie immagini, la loro casa di sole due stanze ed un cortile, il bagno all’aperto, hanno commosso non poco Al Bano: “Quel cortile sembrava uno zoo”, ha ricordato. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Iolanda e Carmelo, il legame speciale tra di loro ha ispirato il figlio Al Bano Carrisi

Iolanda e Carmelo sono stati i genitori di Al Bano Carrisi, il cantante di Cellino San Marco. Un rapporto davvero speciale quello che il cantante ha vissuto con i suoi genitori a cui è sempre stato molto legato. Proprio nel salotto di Domenica In dalla sua amica Mara Venier, Albano si è lasciato andare ad una serie di racconti sulla sua vita privata soffermandosi proprio sui genitori. Un ricordo molto toccante quello del cantante che a fatica è riuscito a trattenere le lacrime che ha confessato di aver conosciuto il padre Carmelo solo all’età di 3 anni visto che fu costretto a partire per la guerra. Un allontanamento forzato quello del padre di Albano che per tre anni è stato lontano da casa e dalla moglie Jolanda.

Di lui nessuna notizia per circa tre anni fino a quando però la moglie Jolanda ebbe un un sogno premonitore. La donna, infatti, ha visto in sogno San Marco, il Santo protettore di Cellino San Marco, che le annunciava il ritorno del marito per il 29 luglio. E’ così è stato: visto che Carmelo fece ritorno a casa proprio in quel giorno. Il cantante parlando proprio del padre ha detto: “non l’ho mai visto disperato, sempre allegro, con il canto in gola”. L’artista si è poi soffermato sull’amore che ha legato i suoi genitori confessando: “l’amore tra loro due è stato fantastico ma l’esplosione è stata la fine di mio padre su questa terra, ho visto l’amore di mia madre che mi ha lasciato piacevolmente scosso. Mi ha testimoniato quanto è stato grande il loro amore”.

Al Bano, il ricordo della madre Jolanda

Dopo la morte del padre Carmelo, Al Bano Carrisi ha dovuto dire addio anche all’amata madre Jolanda a cui ha dedicato la canzone e lo speciale “Madre Mia”. Un dolore immenso quello vissuto dal cantante di Cellino San Marco che dalle pagine del settimanale Di Più Magazine ha detto: “il mio cuore è a pezzi e sanguina. Da quando mia madre Jolanda se n’è andata, porto nell’anima una ferita, un dolore immenso. Ho perduto la donna più importante della mia vita: il mio amore più grande è stata lei”. Il cantante, parlando della madre Jolanda, ha poi aggiunto: “non sarei quello che sono se non avessi avuto una mamma come lei e i suoi due grandi regali: l’amore con cui mi ha sempre sostenuto, nei momenti belli e in quelli brutti, e i valori all’antica che, da buona contadina, mi ha trasmesso. La fede, l’amore per la famiglia, il lavoro, il rispetto della parola data”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA