Iran, Raisi: “Non incontrerò Biden”/ “Usa tornino all’accordo nucleare”

- Carmine Massimo Balsamo

Iran, il presidente Raisi in conferenza stampa: “Noi sosterremo ogni negoziato che garantisca i nostri interessi nazionali, ma…”

Raisi
Ebrahim Raisi, foto Lapresse

Nessuna intenzione di incontrare Joe Biden: dritto al punto Ebrahim Raisi, nuovo presidente iraniano, nella prima conferenza stampa. L’incontro, aperto anche a cronisti stranieri, anche americani, ha fornito importanti indicazioni sul nuovo corso di Teheran: «Il mio messaggio agli Usa è questo: tornate subito all’accordo sul nucleare».

Nel corso della conferenza, Ebrahim Raisi ha precisato che questa è la linea del governo attuale e del prossimo, vanno tolte tutte le sanzioni e sono necessarie delle verifiche su questo processo: «Noi sosterremo ogni negoziato che garantisca i nostri interessi nazionali, ma non intendiamo trattare solo per trattare».

IRAN, LE PAROLE DEL PRESIDENTE RAISI

Nel corso del lungo intervento, Raisi ha sottolineato che la politica estera dell’Iran non sarà limitata all’accordo sul nucleare: «Il mondo deve sapere che la politica estera del nostro governo non partirà dal Jcpoa perché non sarà limitata al Jcpoa». Il presidente iraniano ha poi tenuto a precisare che ci sarà interazione con tutti i Paesi del mondo, un confronto equilibrato a sostegno di ogni negoziato che tuteli gli interessi nazionali. Una battuta anche sull’economia: «La situazione economica e le condizioni di vita delle persone non saranno legate a questi negoziati, il mondo deve sapere che la situazione è cambiata».



© RIPRODUZIONE RISERVATA